in

Mopar offre consigli ai suoi clienti su come prendersi cura delle proprie auto durante la quarantena

Mopar, marchio aftermarket di Fiat Chrysler Automobiles, ha rilasciato consigli ai suoi clienti per prendersi cura del veicolo fermo durante la quarantena

Mopar
Mopar

Mopar, marchio aftermarket di Fiat Chrysler Automobiles, insieme al dipartimento Qualità del gruppo FCA, ha rilasciato suggerimenti per prendersi cura del veicolo fermo durante la quarantena. Come rivelato dalla società, alcune semplici misure, disponibili a chiunque, possono prevenire problemi futuri.

Veicolo che non esce dal garage da più di un mese:

Batteria – considerare di scollegare il polo negativo se il veicolo deve rimanere immobile per più di una settimana. Quando si ricollega, è necessario prestare attenzione e ricordare che alcune informazioni potrebbero essere configurate in modo errato, come il contachilometri parziale e l’orologio.

Parabrezza e lunotto posteriore – Se l’auto è esposta al sole, sollevare le spazzole del tergicristallo.

Carburante – Se il livello del serbatoio è superiore alla riserva, avviare il motore ogni 10 giorni per cinque minuti per rinnovare il carburante nel sistema di alimentazione.

Carrozzeria – Mantenere il veicolo pulito esternamente per mantenere la vernice in buone condizioni. Per i garage aperti, è meglio fornire una copertura protettiva.

Olio motore – Controllare il livello del lubrificante, che deve essere compreso tra i segni massimo e minimo.

Dischi freno – L’ossidazione sulle superfici dei dischi freno è considerata normale quando il veicolo è fermo da tempo. A causa dei dischi costituiti da composti di ferro, l’ossidazione si verifica quando viene esposta all’umidità. Ma non c’è motivo di preoccuparsi, poiché il processo è superficiale e non compromette la qualità del pezzo.

“Dopo la prima frenata, il contatto delle pastiglie dei freni sarà in grado di rimuovere l’ossidazione nei dischi. Nei primi utilizzi potrebbero anche apparire dei rumori che scompariranno subito dopo il periodo di pulizia di questo strato ossidato. Nessun prodotto deve essere applicato per la pulizia o protezione dei dischi, per evitare di modificare le caratteristiche di attrito del pad con il disco, il che può compromettere l’efficienza di frenata “, ha rivelato Mopar.

Ti potrebbe interessare: Jeep Gladiator: Mopar mostra un esemplare modificato al Canadian International AutoShow 2020

Looks like you have blocked notifications!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento