in

Coronavirus: Fiat e Jeep costruiranno ospedali da campo

Fiat Chrysler ha annunciato la creazione di due ospedali da campo nelle fabbriche di Betim (MG) e Goiana (PE)

Oltre a sospendere temporaneamente la produzione delle sue auto in Brasile e rinviare il lancio della nuova Fiat Strada, il gruppo Fiat Chrysler do Brasil ha annunciato nuove misure di aiuto per combattere il Coronavirus. Tra questi, segnaliamo la creazione di due ospedali da campo nelle fabbriche di Betim (MG) e Goiana (PE). Nel comune di Goiana, l’ospedale da campo costruito da FCA è in fase di adattamento per ospitare 100 posti letto, tre dei quali in una stanza rossa (per ospitare casi più gravi, che richiedono stabilizzazione fino al trasferimento in terapia intensiva) e altri 97 in infermeria.

Oltre ai letti, sono in preparazione dieci uffici e una sala di proiezione per servire la popolazione. L’edificio ha anche una stazione di cura, sala di inalazione, sala di amministrazione, bagni e spogliatoi, centro materiale e di sterilizzazione e sala d’attesa. Tutti gli spazi saranno consegnati da Fiat e Jeep adeguatamente attrezzati e pronti per il funzionamento.

Il programma prevede la conclusione dei lavori nella seconda metà di aprile. Il centro medico attrezzato sarà consegnato al governo dello stato di Pernambuco, che sarà responsabile del suo funzionamento e manutenzione. Dopo aver superato la crisi di Covid-19, l’ospedale continuerà a servire la popolazione, sotto le operazioni del governo, funzionando come UPAE.

Ti potrebbe interessare: FCA: i prossimi SUV di Fiat e Jeep si mostrano in foto spia

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento