in

Nel marzo del 1985 debuttava in Brasile Fiat Premio

Prodotta fino al 1994, Fiat Premio, la versione berlina di Uno vendette quasi 180 mila unità nel paese

Fiat Premio
Fiat Premio

Ben 35 anni fa, nel marzo del 1985, Fiat introdusse un nuovo veicolo in Brasile. Con lo slogan “Viviamo in un nuovo tempo e meriti un premio”, il marchio ha lanciato la versione berlina di Uno: Fiat Premio. Il modello sostituì la Oggi (versione berlina della 147) che fu ritirata nello stesso anno. Premio fu interrotta nel 1994, lasciando un vuoto nella storia del marchio tra le berline compatte. Il suo sostituto, Siena, “è nato” solo tre anni dopo, nel 1997.

Prodotto per quasi 10 anni, Fiat Premio è stato innovativo e ha colpito per molto tempo il mercato nazionale brasiliano. Il modello è arrivato nelle concessionarie del paese sudamericano nel marzo 1985 con un elemento che all’epoca era davvero innovativo in Brasile. Infatti Premio è stata la prima vettura in Brasile a disporre di un computer di bordo, il display sul cruscotto mostrava consumi e velocità medi oltre all’autonomia del veicolo.

Un’altra novità per il marchio, era il motore 1.5 Sevel. La berlina ha inaugurato l’era del motore nella gamma della casa italiana in Brasile. Il power box generava 71,4 cavalli e 12,3 kgfm di coppia e, secondo la casa automobilistica, aveva una prestazione pari a quella della Uno Sx, anche se era 13 kg più pesante. Un altro punto innovativo del modello era l’opzione di una carrozzeria a due o quattro porte, secondo la Fiat, un eccellente argomento di vendita poiché, all’epoca, la maggior parte dei concorrenti offriva solo berline compatte a due porte.

Fiat Premio
Fiat Premio

Inoltre, come tre buoni volumi, Fiat Premio ha colpito molto i clienti brasiliani per la sua sospensione morbida, l’ampio spazio interno, il comfort e la qualità delle finiture. Uno dei punti forti è stato il bagagliaio con una capacità di 440 litri, che all’epoca era il più grande della sua categoria nel paese. Sviluppato in Brasile, Premio ha presto attraversato i confini ed è stato commercializzato in paesi dell’America Latina ed in Europa con il nome di Fiat Duna. La berlina divenne uno dei veicoli più venduti in Italia. In Brasile invece in 10 anni di produzione, la Fiat ha venduto quasi 180 mila unità di Premio.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento