in

Mark Webber: il futuro di Vettel è nelle sue mani

Mark Webber si è detto d’accordo con Mattia Binotto sulla volontà di inserire al primo posto Vettel tra le scelte per il 2021

Vettel e Webber

Il futuro della Ferrari sarà molto probabilmente legato ancora a Sebastian Vettel. Lo ha già ribadito più volte Mattia Binotto: la scelta numero uno per il 2021 ricade proprio nel tedesco quattro volte campione del mondo. Sembra cosciente di questa direzione anche il suo ex compagno di box alla Red Bull, Mark Webber. L’australiano ha ammesso che Binotto fa bene ad individuare nel tedesco il pilota ideale per il 2021 che affiancherà ancora Charles Leclerc.

Webber ha infatti ammesso che “non sarebbe molto saggio provare a decidere di fare a meno di Sebastian proprio adesso. È ancora un gran pilota. È arrivato in quel particolare momento della carriera in cui si sommano alcune difficoltà, in cui bisogna dimostrare prima di tutto a sé stessi e agli altri di saperci ancora fare. Il cronometro e i risultati che riuscirà ad ottenere saranno il metro ideale per fissare questa idea. Lo scorso anno ha comunque dato dimostrazione di saperci ancora fare. Penso che il suo futuro sia nelle sue mani” ha dichiarato l’australiano alla testata Grandprix.com.au.

La sua sesta stagione in Ferrari

Quella che ormai sta per cominciare sarà anche la sesta stagione completa di Vettel a bordo della Rossa di Maranello. Il tedesco è giunto a Maranello in sostituzione di Fernando Alonso, dopo un passato in Red Bull capace di donargli ben quattro titoli iridati di fila dal 2010 al 2013. Tutti ricordiamo il successo a Monza con la modesta Toro Rosso nel 2008, un anno dopo l’esordio sulla BMW.

Sarà al suo secondo anno in Ferrari Charles Leclerc che gode già di un contratto prolungato fino al 2024. Il monegasco ha tenuto sulle spine lo stesso Sebastian Vettel, diverse volte nel corso della scorsa stagione, sopravanzandolo in termini di pole, vittorie podi e punti finali conquistati. Ma la SF90 non era forse la vettura più giusta per Sebastian, la SF1000 dovrebbe invece esserlo e questo potrebbe garantirgli chance di miglioramento più ampie.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento