in

Reid Bigland lascerà FCA il mese prossimo

Il presidente di FCA Canada perseguirà altri interessi al di fuori del gruppo italo-americano

Fiat Chrysler

Dopo 22 anni in Fiat Chrysler Automobiles (FCA), Reid Bigland – attuale Head of Ram Brand, U.S. Sales e FCA Canada – ha annunciato l’intenzione di lasciare la società a partire dal 3 aprile 2020 per perseguire interessi al di fuori del gruppo automobilistico italo-americano.

Commentando l’operato di Bigland all’interno dell’azienda, Mike Manley – amministratore delegato di FCA – ha detto: “Vorrei ringraziare Reid per i suoi anni di instancabile leadership e dei preziosi contributi dati alla società. Tutti gli auguriamo tanto successo nelle sue avventure future“. In seguito a quanto dichiarato da Manley, Bigland ha affermato: “È stato un privilegio far parte della famiglia FCA e lavorare insieme ai nostri partner commerciali e i rivenditori“.

Reid Bigland
Reid Bigland, Head of Ram Brand, U.S. Sales e FCA Canada

Reid Bigland: il capo di Ram lascerà FCA dopo 22 anni di servizio

Al posto di Reid Bigland, Fiat Chrysler Automobiles ha annunciato le seguenti modifiche all’interno del gruppo, che riferiranno tutti a Mark Stewart – Chief Operating Officer di FCA Nord America: Jeff Kommor sarà capo delle vendite negli Stati Uniti, David Buckingham sarà presidente e amministratore delegato di FCA Canada mentre Mike Koval ricoprirà il ruolo di capo ad interim di Ram Brand in Nord America.

Molto probabilmente, Reid Bigland potrebbe aver deciso di lasciare il gruppo automobilistico italo-americano dopo che ha presentato una denuncia federale contro FCA a giugno dello scorso anno dove affermava che l’azienda aveva ridotto la sua retribuzione del 90%.

Ricoprendo il ruolo di capo vendite negli USA, Bigland è stata al centro di un accordo secondo cui FCA ha accettato di pagare al governo federale 40 milioni di dollari dopo che quest’ultimo ha accusato l’azienda di aver fuorviato i suoi investitori, segnalando erroneamente il numero di veicoli venduti fra il 2012 e il 2016.

Maserati

La carriera di Reid Bigland nel settore automobilistico è parecchio interessante. Prima di ricoprire gli attuali ruoli, Bigland ha iniziato presso Western Star Trucks Inc., acquistata nel 2000 da DaimlerChrysler.

Prima di entrare a far parte del gruppo Chrysler, è stato presidente di Freightliner Custom Chassis Corporation (FCCC). Inoltre, Bigland ha ricoperto il ruolo di capo dei marchi Alfa Romeo e Maserati e capo di Alfa Romeo Nord America. Qui gli è stato attribuito il merito di aver contribuito a riportare il brand italiano nel mercato nordamericano.

A partire da luglio 2006, Reid Bigland è presidente e amministratore delegato di FCA Canada, nonché capo delle vendite degli Stati Uniti da giugno 2011 dove è stato responsabile della strategia di vendita, delle relazioni con i rivenditori e delle operazioni. Ad ottobre 2018, infine, è stato nominato Head of Ram Brand dopo che Mike Manley è diventato il nuovo CEO di Fiat Chrysler Automobiles.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento