in

Alfa Romeo Giulietta: sarà così la nuova generazione?

Alfa Romeo Giulietta 2018: render by JTDesign Italy

Una delle automobili più attese nel futuro del Biscione, soprattutto per quello che riguarda i fan di Alfa Romeo, è certamente la nuova generazione di Alfa Romeo Giulietta. Questa dovrebbe arrivare nel corso dei prossimi anni sul mercato. Qualcuno parla del 2018 come anno buono per il suo debutto, qualcun altro invece afferma che sia più probabile il suo arrivo in concessionaria nel 2019, infine vi sono anche coloro i quali ritengono sia più plausibile ipotizzare l’esordio di questa vettura non prima del 2020. Questo per il semplice motivo che il modello attualmente sul mercato è appena arrivato in concessionaria. Al momento non sappiamo con certezza quelle che saranno le decisioni dei vertici della casa di Arese per quanto concerne la data di rilascio di questo veicolo, l’unica certezza al momento è che si tratterà di una vettura completamente diversa da quella attuale.

Un nuovo render sul web immagina la nuova generazione di Alfa Romeo Giulietta Quadrifoglio

Oggi vi vogliamo proporre un render della nuova generazione di Alfa Romeo Giulietta Quadrifoglio, presente sul web da qualche ora, opera di JTDesign Italy, che lo ha pubblicato sulla sua pagina Facebook. Si tratta di un’ipotesi stilistica che in queste prime ore della sua pubblicazione sta incontrando il gradimento della gran parte dei fan ‘alfisti’, che si augurano realmente che le nuove linee della Giulietta possano essere davvero queste. Al momento ricordiamo che di questa berlina compatta sappiamo che verrà realizzata su di una versione accorciata della piattaforma modulare ‘Giorgio’, la stessa che è stata utilizzata per la berlina di classe ‘D’ Alfa Romeo Giulia e che in futuro sarà usata anche per altre vetture come ad esempio il Suv Alfa Romeo Stelvio.

Alfa Romeo Giulietta 2018: render by JTDesign Italy
Alfa Romeo Giulietta Quadrifoglio 2018: render by JTDesign Italy

Trazione posteriore e piattaforma ‘Giorgio’ le sue principali caratteristiche

Quasi sicuramente questa vettura non sarà il terzo modello del Biscione, che come dichiarato da Sergio Marchionne uscirà sempre da Cassino entro la fine del 2017. Considerato che il restyling del modello attuale è appena giunto in concessionaria sembra troppo presto per trattarsi della Giulietta, molto più facile si tratti invece della nuova ammiraglia, che potrebbe chiamarsi ‘Alfetta’. Tornando alla nuova generazione di Alfa Romeo Giulietta, di questo modello sappiamo anche che sarà uno dei pochi del suo segmento a potersi fregiare del fatto di essere dotato di trazione posteriore. Sempre a proposito di questa berlina compatta, in passato è stato confermato da diversi dirigenti del Biscione che questa automobile sarà prodotta in due diverse versioni.

La prima versione della nuova generazione di Alfa Romeo Giulietta, dovrebbe essere la diretta erede del modello attuale, viceversa la seconda variante invece dovrebbe essere nelle linee più simile alla Giulia, risultando una sorta di versione accorciata della berlina di classe ‘D’. Per il momento non si conoscono altri dettagli su questo nuovo modello, destinato comunque a monopolizzare le attenzioni degli appassionati europei, continente in cui la nuova generazione di Alfa Romeo Giulietta dovrebbe dare il meglio di se’ in termini di vendite e immatricolazioni, essendo appartenendo ad una categoria che va per la maggiore nel nostro continente.

Lascia un commento

Loading…

Alfa Romeo, Fiat, Maserati, Abarth, FCA: Le migliori notizie della settimana (9-15 maggio)

Alfa Romeo Giulia

Alfa Romeo Giulia sbarca a New York con maxi manifesto