in

FCA: al Salone di Ginevra 2020 con due sole novità

Appuntamento al 3 marzo per scoprire i nuovi modelli e le novità di Alfa Romeo, Fiat, Jeep e Abarth

Ci siamo quasi. Il prossimo 3 marzo è in programma l’apertura dell’edizione 2020 del Salone dell’auto di Ginevra. L’evento, a meno di nuovi focolai di Coronavirus, non dovrebbe subire conseguenza dai problemi di contagio che stiamo avendo in Nord Italia e, con le dovute precauzioni, dovrebbe svolgersi senza alcun problema.

Come già anticipato nelle scorse settimane, FCA ha in programma un evento di presentazione al Salone di Ginevra 2020. La conferenza di FCA è in programma il 3 marzo, dalle 10 alle 11.15 e vedrà la partecipazione di quattro brand del gruppo con Fiat, Alfa Romeo, Jeep e Abarth che mostreranno ad addetti ai lavori e stampa internazionale le novità in arrivo sul mercato.

Dopo gli ultimi sviluppi di questi giorni, a meno di improbabili sorprese, FCA dovrebbe presentare al Salone di Ginevra 2020 solo due novità oltre alle “solite” serie speciali con cui il gruppo è solito rinnovare, periodicamente, la gamma proponendo allestimenti nuovi per i suoi modelli già sul mercato.

Giulia GTA e 500 Elettrica in arrivo a Ginevra 2020

Nel corso della fiera svizzera dovrebbe esserci il debutto in anteprima mondiale dell’Alfa Romeo Giulia GTA, un progetto di cui si parla già da diverse settimane e che in un primo momento sembra essere destinato ad una presentazione ufficiale  nel mese di giugno, in occasione dell’evento di celebrazione dei 110 anni del marchio italiano.

Come confermato dai rumors di questi giorni, la Giulia GTA sarà un’evoluzione della Giulia Quadrifoglio e potrà contare sullo stesso V6 che sarà potenziato, senza l’ausilio dell’elettrificazione, sino ad una potenza massima di 620-625 CV. La nuova versione sportiva della Giulia potrà contare su di una serie di personalizzazioni e su di una netta riduzione della massa complessiva (si parla di un taglio di circa 100 chilogrammi rispetto alla Quadrifoglio).

La nuova Alfa Romeo Giulia GTA sarà realizzata in versione limitata. Le ipotesi degli ultimi giorni confermano che Alfa Romeo potrebbe realizzare solo 110 esemplari della nuova berlina super-sportiva ma conferme in merito potrebbero arrivare soltanto nel corso dei prossimi giorni. Il progetto, in ogni caso, dovrebbe essere pronto per la vendita già nel corso della primavera.

La seconda novità che FCA presenterà al Salone di Ginevra non sarà certo una sorpresa. Stiamo parlando della Fiat 500 Elettrica. La nuova city car a zero emissioni è, infatti, stata confermata in diverse occasioni da FCA che ha già confermato l’avvio della realizzazione dei modelli di pre-serie della vettura che sarà in produzione a Mirafiori a partire dalla seconda metà del 2020.

In questi mesi, Fiat è riuscita a nascondere bene il progetto della nuova 500 Elettrica di cui, ad oggi, si conoscono pochi dettagli. Sarà necessario attendere il prossimo 3 marzo per scoprire informazioni precise in merito alle prestazioni e all’autonomia della vettura che, a differenza della 500 tradizionale, dovrebbe presentare due porte posteriori “contro-vento”.

Le altre novità in mostra a Ginevra

Secondo le indiscrezioni di queste settimane, FCA potrebbe presentare qualche novità “secondaria” al Salone di Ginevra 2020. Ad esempio, si parla già da un po’ di una versione speciale della Fiat Panda per celebrare i 40 anni del modello. Nei vari stand di FCA ci saranno le nuove ibride presentate in questi mesi dal gruppo come la Panda Hybrid e la 500 Hybrid, le due versioni mild hybrid delle city car di Fiat, e le nuove Jeep Compass e Renegade 4xe, le varianti plug-in hybrid dei due SUV della casa americana.

Jeep Renegade e Compass 4xe First Edition

Al momento, invece, non sono note le novità che potrebbe presentare Abarth. Il marchio dello Scoprione parteciperà alla conferenza di FCA e, quindi, potrebbe presentare qualche nuovo progetto per rinnovare la sua gamma. In passato si era parlato di una versione Abarth della 500 Elettrica (da mostrare anche solo come concept car) ma al momento non ci sono conferme.

Per Alfa Romeo, oltre alla Giulia GTA, non sembrano esserci novità in arrivo. Come abbiamo visto ieri, l’Alfa Romeo Tonale arriverà solo nel secondo semestre del 2021 e una presentazione a Ginevra la prossima settimana è da escludere. Possibile l’arrivo di nuove serie speciali per Giulia e Stelvio MY 2020 mentre la Giulietta, ricordiamo, è oramai fuori listino.

In conclusione, ricordiamo che Maserati non parteciperà al Salone di Ginevra. Il marchio del Tridente aveva preferito puntare sul Salone di Pechino 2020 per presentare la Ghibli ibrida ma la fiera è stata cancellata per il Coronavirus. Assente anche Lancia che, da quanto ha rinunciato a vendere auto al di fuori dell’Italia, non partecipa alle fiere nonostante nelle prossime settimane dovrebbe arrivare la nuova Ypsilon Hybrid.