in

La Ferrari lavora su un’evoluzione della SF1000: debutto a Zandvoort o in Spagna

Simone Resta lavora su un’evoluzione della Ferrari SF1000 per affrontare Mercedes e Red Bull

Ferrari Barcellona 2020 _ 4

Simone Resta lavora su un’evoluzione della Ferrari SF1000 per affrontare Mercedes e Red Bull. La nuova auto potrebbe debuttare a Zandvoort o nel Gran Premio di Spagna. A Maranello non sono contenti del comportamento della loro nuova vettura dopo i primi tre giorni di test pre-stagionali e stanno già studiando come realizzare un’evoluzione della SF1000 da introdurre nel GP olandese o al più tardi in Spagna, secondo il noto giornalista Franco Nugnes nell’edizione italiana del portale americano Motorsport.com.

Mattia Binotto è stato conciso sul Circuit de Barcelona-Catalunya: la Ferrari non è all’altezza della Mercedes e non credono di poter vincere in Australia. Certo, i tedeschi non sono così sicuri che gli italiani siano così messi male come indicano loro stessi. Nascondono qualcosa? Le prime analisi suggeriscono che sono migliorati nelle curve lente, che era l’obiettivo principale con la SF1000. Inoltre, Sebastian Vettel ha riconosciuto di non aver ancora fatto andare al massimo la propria unità di potenza. È chiaro che esiste un potenziale, ma c’è ancora più interesse a tenere un asso nella manica per ciò che può accadere.

Secondo Nugnes, la Ferrari non vuole perdere tempo. Ecco perché è stato deciso di lanciare l’idea di lavorare su un progetto evolutivo della SF1000.  Il rinvio del GP cinese per la minaccia del coronavirus e i dubbi sulla celebrazione del GP del Vietnam giocano a favore del team di Maranello, che guadagnerebbe tempo per lavorare sulla loro evoluzione se queste gare non fossero disputate. I tecnici di Maranello, guidati da Simone Resta, avranno più tempo per far debuttare questo concetto al GP di Spagna.

Se questa informazione è vera, è un’intera dichiarazione di intenzioni della Ferrari che vuole provare a battere la Mercedes. Non sarebbe sorprendente perché i team leader vogliono spendere più denaro possibile quest’anno prima dell’entrata in vigore del massimale di bilancio nel 2021.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI