in

Alfa Romeo 6C 1750 SS di Mussolini riceverà un restauro completo

Il politico acquistò la vettura nel 1930 per 60.000 lire

Alfa Romeo 6C 1750 SS Benito Mussolini

Thornley Kelham, un famoso restauratore inglese, ha una certa familiarità nel riportare in vita auto d’epoca. Recentemente, egli ha deciso di iniziare a lavorare su una vettura particolarmente interessante. Si tratta di una Alfa Romeo 6C 1750 SS (Super Sport) del 1930 appartenuta a Benito Mussolini.

L’auto venne consegnata nuova a quest’ultimo il 13 gennaio dello stesso anno dopo averla pagata 60.000 lire. La 6C 1750 Super Sport è stata una delle vetture più importanti di quel periodo e della stessa casa automobilistica di Arese. Principalmente perché essa partecipò alla Mille Miglia del 1929 con il suo motore a sei cilindri da 1750 cm³ con potenza di 64 CV nella versione aspirata o di 85 CV in quella sovralimentata.

Alfa Romeo 6C 1750 SS Benito Mussolini
Alfa Romeo 6C 1750 SS, le attuali condizioni dell’auto

Alfa Romeo 6C 1750 SS: Thornley Kelham restaurerà la storica auto di Benito Mussolini

Durante la gara parteciparono 13 esemplari di questa particolare 6C di cui uno vinse, un altro si piazzò in terza posizione e altri sette conclusero la gara nella Top 10. Come dimostrato da alcune foto dell’Istituto Luce, Benito Mussolini ricevette l’auto nel 1930 ed era solito guidarla e usarla come vettura personale.

Secondo quanto riportato, questa Alfa Romeo 6C 1750 SS venne modificata qualche anno dopo per affrontare alcune competizioni. Venne resa più leggera. Non ci resta che attendere le prossime settimane per scoprire quale sarà il risultato finale del restauro fatto da Thornley Kelham.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Un commento

Lascia il tuo commento, condividi il tuo pensiero

Lascia un commento