in

Ram 1500 Built to Serve: le prime spedizioni potrebbero partire molto presto

Avvistata anche la nuova colorazione Hydro Blue

Ram 1500 Built to Serve stabilimento

A novembre, Ram ha annunciato l’arrivo di una nuova edizione limitata del suo pick-up Ram 1500 Big Horn 2020 chiamata Built to Serve.

Questa particolare versione del famoso veicolo ha l’obiettivo di onorare i cinque rami della United States Armed Forces attraverso un pacchetto unico che include un’opzione di verniciatura la quale rappresenta i colori della USAF e altre caratteristiche interne ed esterne che la distinguono dalla variante standard del Big Horn 2020.

Ram 1500 Built to Serve stabilimento
Ram 1500 Built to Serve, gli esemplari erano in attesa degli ultimi ritocchi

Ram 1500: diversi esemplari della Built to Serve Edition avvistati nello stabilimento di Sterling Heights

Nelle ultime settimane, molti clienti statunitensi si sono chiesti quando partiranno le prime consegne della speciale versione Built to Serve del pick-up. Mopar Insiders si è recato presso lo Sterling Heights Assembly Plant (SHAP) situato a Sterling Heights (nel Michigan) dove viene costruito il Ram 1500 2020.

Qui ha trovato una serie di esemplari della Built to Serve Limited Edition pronti per essere personalizzati presso il Mopar Custom Shop presente proprio nell’impianto statunitense di Fiat Chrysler Automobiles.

Ram ha già dichiarato la quantità di pick-up che saranno costruiti nelle colorazioni annunciate in fase di presentazione: Gator e Diamond Black (1.000 esemplari), Ceramic Gray e Patriot Blue (1000), Anvil e Billet Silver (1000), Tank e Flame Red (1.000) e Spitfire e Bright White (500).

Oltre al 1500 Built to Serve, Mopar Insiders ha avvistato circa 12 unità del 1500 2020 nella nuova colorazione Hydro Blue in attesa dei ritocchi finali presso il Mopar Custom Shop prima di essere spedite ai concessionari del paese.