in

Alfa Romeo 4C usata da Yamaha per testare un motore elettrico

L’azienda giapponese ha scelto la sportiva del Biscione per il suo peso particolarmente contenuto

Alfa Romeo 4C motore elettrico Yamaha

Stando ai recenti piani svelati da Alfa Romeo, la prima auto completamente elettrica non arriverà presto sul mercato. Le ultime notizie condivise in rete, infatti, parlano di una presentazione ufficiale prevista per il 2022 e inoltre sarà un SUV appartenente al segmento B.

La prima Alfa Romeo a zero emissioni però è già qui, anche se non si tratta di un veicolo ufficiale. Yamaha sta testando un nuovo motore elettrico ad alte prestazioni a bordo di un esemplare della sportiva Alfa Romeo 4C. Si tratta di un powertrain in forma prototipale sviluppato appositamente per le auto.

Alfa Romeo 4C motore elettrico Yamaha
Alfa Romeo 4C, il motore elettrico di Yamaha ha preso il posto dell’unità a 4 cilindri da 1.75 litri

Alfa Romeo 4C: Yamaha sviluppa un nuovo motore elettrico usando un prototipo della sportiva

Secondo quanto dichiarato dal produttore giapponese, il motore presenta una struttura a magneti permanenti (un sistema modulare) che gli permette di sviluppare una potenza compresa tra 47 e 272 CV (35-200 kW). Come detto poco fa, Yamaha ha utilizzato una Alfa Romeo 4C per effettuare alcuni test su strada per via del suo peso particolarmente contenuto (circa 1000 kg) e per il telaio realizzato in fibra di carbonio che pesa appena 65 kg.

In questo momento, l’azienda nipponica ha sviluppato esclusivamente il propulsore elettrico ma ha dichiarato che è in grado di progettare e produrre tutte le altre componenti necessarie per l’installazione all’interno di un’auto.

Alfa Romeo 4C motore elettrico Yamaha

In ogni caso, il motore elettrico della compagnia asiatica ha preso il posto del 4 cilindri in linea da 1.75 litri turbocompresso con alimentazione a iniezione diretta che sviluppa una potenza massima di 241 CV e 350 nm di coppia massima.

Secondo i dati forniti dalla casa automobilistica di Arese, la sportiva è capace di superare i 255 km/h di velocità massima e di scattare da 0 a 100 km/h in 4,5 secondi. Dal prototipo usato dall’azienda giapponese è stato rimosso sicuramente anche il cambio a doppia frizione Alfa Romeo TCT presente sul modello standard che può essere gestito anche in modalità sequenziale.

Alfa Romeo 4C motore elettrico Yamaha