in

Fiat 500 Elettrica: un primo guardo agli interni in attesa del debutto

Appuntamento al Salone di Ginevra 2020 di marzo per la presentazione ufficiale

Fiat 500 elettrica

In questo mese di gennaio che si avvia alla conclusione si sono moltiplicati gli avvistamenti in strada dei primi prototipi della nuova Fiat 500 Elettrica, la nuova city car a zero emissioni che il gruppo FCA presenterà in via ufficiale tra poco più di un mese, nel corso della conferenza d’apertura del Salone dell’auto di Ginevra 2020 in programma il 3 marzo prossimo.

A chiarire ulteriori dettagli in merito al progetto della nuova Fiat 500 Elettrica, in queste ore, arrivano nuove foto spia, diffuse da Quattroruote, che, per la prima volta in modo chiaro, ci permettono di dare uno sguardo all’interno dell’abitacolo della nuova city car elettrica. Come prevedibile, la nuova 500 Elettrica presenterà notevoli differenze rispetto alla 500 “tradizionale”, proponendo soluzioni specifiche legate alle particolari caratteristiche tecniche del progetto.

Le nuove foto spia degli interni dell’abitacolo della Fiat 500 Elettrica ci confermano la presenza di un ampio display al centro della plancia. La diagonale del display touch, che servirà all’utente per interagire con il nuovo sistema di infotainment della vettura, sembra essere molto più grande rispetto a quanto, di solito, propongono le city car. Le prime stime confermano che la 500 Elettrica potrebbe avere un display con circa 14 pollici di diagonale (più o meno quanto un display di un notebook o un foglio A4).

All’interno dell’abitacolo della Fiat 500 Elettrica non ci sarà la tradizionale leva del cambio che troviamo sulle 500 tradizionali mentre sulla plancia ci saranno degli appositi tasti per selezionare le modalità di funzionamento della vettura. Il volante a due razze presenterà diversi comandi (per gestire le varie funzioni della vettura, a partire dai sistemi di assistenza alla guida).

Dal punto di vista estetico, naturalmente, Fiat punterà fortissimo sulla personalizzazione. I prototipi non ci possono anticipare molto ma è chiaro che la nuova 500 Elettrica presenterà interni altamente modificabili dall’utente, in base alle proprie esigenze. E’ lecito attendersi diverse opzioni, sia per quanto riguarda le tonalità cromatiche che i rivestimenti, che garantiranno ai clienti la possibilità di creare la “propria” 500 Elettrica.

Fiat 500 Elettrica: le due porte posteriori “contro vento” disponibili di serie?

Una delle principali novità della nuova Fiat 500 Elettrica sarà rappresentata dall’introduzione di due piccole porte posteriori “contro vento” che permetteranno di semplificare l’accesso al divano posteriore della vettura. La nuova elettrica di Fiat dovrebbe presentare dimensioni molto simili all’attuale Fiat 500 (secondo alcuni rumors potrebbe esserci un leggero incremento della lunghezza) ma risulterà decisamente più comoda grazie proprio alla presenza di queste due porte posteriori.

Uno degli aspetti ancora da chiarire del progetto della Fiat 500 Elettrica è legato proprio alla presenza delle porte contro vento. Secondo le ultime indiscrezioni, questo elemento sarà presente all’interno della dotazione di serie della 500 Elettrica che, quindi, potrebbe abbandonare completamente la configurazione a tre porte.

La produzione inizia tra pochi mesi a Mirafiori, le vendite partiranno nel secondo semestre del 2020

L’aumento dei test in strada dei prototipi della Fiat 500 Elettrica ci conferma anche che l’avvio della produzione della city car è molto vicino. La nuova elettrica della casa italiana entrerà in produzione nel corso dei prossimi mesi nello stabilimento FCA di Mirafiori, in provincia di Torino. Come già emerso nelle scorse settimane, Fiat dovrebbe aver già fissato la data di lancio.

L’obiettivo del marchio italiano è avviare le vendite della 500 Elettrica il prossimo 4 luglio 2020 quando, in occasione del compleanno della 500, potrebbe svolgersi un nuovo evento di lancio dedicato alla versione a zero emissioni della city car. Ricordiamo che la 500 Elettrica sarà prodotta a Mirafiori e verrà poi esportata in tutti i principali mercati internazionali, arrivando anche in Nord America andando così a prendere il posto della Fiat 500E, venduta in alcune aree degli USA ed oramai fuori produzione.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento