in

Giovinazzi ammette: “Non è facile tornare in F1 dopo due anni senza gareggiare”

Antonio Giovinazzi ha ammesso che è stato difficile per lui abituarsi nuovamente alla Formula 1 dopo due anni di stop

Antonio Giovinazzi

Dopo aver ultimato la sua prima stagione completa in Formula 1, Antonio Giovinazzi ha ammesso che è stato difficile per lui abituarsi nuovamente allo sport dopo essere stato messo da parte per due anni. Giovinazzi, un prodotto della Ferrari Driver Academy, aveva accumulato due esperienze sul campo dei Grands Prix prima della stagione 2019, correndo con la Sauber in sostituzione di Pascal Wehrlein sia in Australia che nel Gran Premio di Cina.

L’italiano ha fatto bene terminando 12 ° all’Albert Park, ma ha avuto un weekend da incubo a Shanghai, andando male sia durante le qualifiche che durante la gara. Quella si è rivelata l’ultima gara di F1 a cui avrebbe partecipato fino al 2019, quando è stato annunciato come pilota Alfa Romeo come parte della partnership del team con la Ferrari. La stagione del 2019 non è iniziata molto bene per Giovinazzi, che ha disputato otto gare senza segnare punti fino a quando non è arrivato decimo al Gran Premio d’Austria, il suo unico punto prima della pausa estiva.

Giovinazzi ha continuato, con il passare dell’anno a migliorare superando molte volte il compagno di squadra Kimi Raikkonen nell’ultima parte della stagione.  Stavo migliorando gara dopo gara,” ha dichiarato il 26enne che è stato citato da  RaceFans.net guardando indietro sulla sua prima stagione completa in F1. “Non è stato facile tornare in gara dopo due anni di stop. Quindi il mio obiettivo principale era migliorare gara dopo gara. ”

Ho avuto una prima parte difficile della stagione”,  ha ammesso l’ex pilota della Ferrari.  “Nella seconda parte penso di aver imparato e migliorato e sono cresciuto come pilota. Questo è stato uno dei miei obiettivi principali. ” Nella seconda metà della stagione, l’Alfa Romeo ha lottato per tenere il passo con il resto del gruppo e andare a punti è diventato più raro. E’ stato però Giovinazzi a ottenere più punti di Raikkonen dopo la pausa estiva, ottenendo così la conferma per la stagione 2020.

 

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento