in

L’impianto di Belvidere di Fiat Chrysler si arresta temporaneamente per mancanza di ordini

FCA: L’impianto di Belvidere del gruppo si fermerà temporaneamente per le prossime due settimane

Fiat Chrysler USA Sede Insegna
Fiat Chrysler USA

A causa della mancanza di domanda, l’impianto Belvidere del gruppo Fiat Chrysler Automobiles si fermerà temporaneamente per le prossime due settimane. Secondo un portavoce di Fiat Chrysler Automobiles, proprietario dell’impianto di assemblaggio di Belvidere, l’impianto chiuderà le prossime due settimane per allineare la produzione alla domanda. Il portavoce afferma che l’impianto sarà chiuso nelle settimane del 13 gennaio e del 20 gennaio. La normale produzione riprenderà il 27 gennaio. L’impianto è rimasto chiuso temporaneamente alla fine di agosto / inizio settembre sempre per mancanza di ordini.

L’impianto Belvidere del gruppo Fiat Chrysler Automobiles si fermerà temporaneamente per le prossime due settimane

Nella fabbrica di Fiat Chrysler Automobiles viene prodotta Jeep Cherokee. Ricordiamo che di recente lo stesso provvedimento è stato preso anche nello stabilimento FCA di Windsor dove vengono prodotti i minivan Chrysler Pacifica e Dodge Grand Caravan. Anche in quel caso lo stop si è reso necessario per adeguare la produzione alla domanda che è attualmente in calo in tutto il Nord America. Vedremo se nei prossimi mesi questi due stabilimenti saranno nuovamente coinvolti in stop alla produzione che ovviamente tra i lavoratori suscitano non poca preoccupazione.

Ti potrebbe interessare: Fiat Chrysler Automobiles: a Belvidere l’impianto ferma la produzione per il calo degli ordini

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento