in

Enel X JuiceAbility: ricarica-batterie di sedie a ruote elettriche 

Interessante idea di presentata al Consumer Electronics Show (CES) 2020 di Las Vegas

Las Vegas ora è al centro dell’attenzione. Grazie al Consumer Electronics Show (CES) 2020 che sorprende di continuo. Per esempio con il JuiceAbility di Enel X (la linea di business globale del Gruppo Enel dedicata ai prodotti innovativi e alle soluzioni digitali). Parliamo di un dispositivo che permette di ricaricare le batterie delle sedie a ruote elettriche utilizzando le infrastrutture di ricarica delle auto elettriche.

Enel X JuiceAbility: come funziona

Attraverso un cavo intelligente e un’App, JuiceAbility riconosce le batterie delle sedie a ruote elettriche e le connetterle al sistema di stazioni di ricarica dei veicoli elettrici. Questo dispositivo s’inserisce nella collaborazione di Enel X con la startup italiana Avanchair. L’obiettivo è di permettere l’utilizzo delle sedie a ruote elettriche senza vincoli legati all’autonomia delle batterie.

JuiceAbility: quale obiettivo

Con JuiceAbility, Enel X mette a disposizione delle persone con disabilità una rete di oltre 11.000 stazioni di ricarica. Qui si ricaricano non più solo le auto, ma anche le sedie a ruote elettriche, spiega Francesco Venturini, Responsabile di Enel X. È un mix fra innovazione e sostenibilità. Per la promozione dell’inclusione sociale, economica e politica di tutti. Il dispositivo può essere preordinato subito sul sito www.enelxstore.com, mentre le prime consegne partiranno da giugno di quest’anno.

Enel X ad ampio raggio al CES 2020

Non solo JuiceAbility al CES 2020 per Enel X.

  • C’è anche City Analytics: consente alle amministrazioni pubbliche di pianificare servizi turistici, di mobilità e sicurezza in base alle reali necessità dei cittadini. Lo fa attraverso i Big Data Analytics. Nel rispetto delle norme sulla privacy. Si usano sensori, telecamere e altri punti di raccolta dati dislocati nella città. Si analizzano l’origine e la destinazione dei flussi di persone, la stima dei residenti e dei turisti, le mappe dei luoghi più visitati o con maggior traffico. Così da creare politiche e strumenti in grado di rispondere alle esigenze degli cittadini e dei visitatori.
  • A Las Vegas sono esposte le soluzioni per l’illuminazione pubblica di Enel X tra i quali gli strumenti di Adaptive Lighting: grazie ai sensori e a specifici algoritmi, permettono di regolare l’intensità dei fasci luminosi. Come? In base alle reali condizioni di traffico, atmosferiche e di visibilità con luce naturale. La sicurezza non cambia; ma si consuma meno.
Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento