in

Ferrari conquista un nuovo record di vendite in Australia

241 veicoli venduti in tutto il 2019 nel mercato australiano

Ferrari 488 Challenge Evo

Ferrari ha registrato il suo quinto record consecutivo (il settimo massimo assoluto in nove anni) in Australia. Secondo i dati ufficiali provenienti dalla Federal Chamber of Automotive Industries (FCAI), il braccio destro australiano del cavallino rampante è riuscito a vendere in tutto il 2019 257 veicoli.

Si tratta di un aumento del 6,6% rispetto ai 241 esemplari immatricolati nel 2018 e due volte e mezzo in più rispetto alle 98 unità vendute nel 2012. Mentre il resto del mercato australiano riguardante le nuove auto ha visto un decremento del 7,8% a 1.062.867 esemplari venduti nel 2019, le immatricolazioni delle auto sportive sono rimaste relativamente buone.

Ferrari 488 Pista The Supercar Driver

Ferrari: Maranello registra una crescita delle vendite del 6,6% nel 2019 in Australia

Questo perché anche Lamborghini e Porsche sono riuscite a portarsi a casa dei risultati soddisfacenti. La prima ha registrato 147 veicoli venduti nel 2019 rispetto ai 134 dell’anno precedente (+9,7%) e più del triplo del conteggio del 2012 (41 unità). La seconda, invece, ha registrato un aumento del 6,4% a 4161 esemplari immatricolati, anche se il record rimane quello del 2017 in cui la casa automobilistica tedesca è riuscita a vendere 4484 auto.

Le uniche eccezioni sono Maserati e Aston Martin che hanno visto le loro immatricolazioni scendere del 24% a 482 per la prima e del 22,8% a 129 esemplari per la seconda. La richiesta di vetture McLaren è rimasta invariata rispetto al 2018 poiché è stato venduto lo stesso numero (88).

Rolls-Royce ha riscontrato un aumento del 37,5% delle vendite con 55 veicoli venduti nel 2019, stabilendo un record assoluto in Australia. Bentley, invece, è stata meno fortunata in quanto le immatricolazioni sono diminuite dell’8,2% a 191 veicoli.