in

Ferrari F50: un esemplare del 1995 verrà messo all’asta questo mese

Le stime iniziali fatte dalla casa d’aste riportano una cifra compresa fra 3.200.000 e 3.600.000 dollari

Ferrari F50 1995 asta

La Ferrari F50 è una delle vetture più rare proposte dal cavallino rampante in quanto è stata realizzata in soli 349 esemplari fra il 1995 e il 1997 per celebrare il 50º anniversario della casa automobilistica modenese.

In occasione di un’asta che si terrà a Scottsdale, Gooding & Company proporrà un esemplare di questa vettura con telaio n°ZFFTG46A5S0103922. Secondo le stime iniziali fatte dalla casa d’aste, la F50 del 1995 dovrebbe essere venduta a una cifra compresa fra 3.200.000 e 3.600.000 dollari.

Ferrari F50 1995 asta
Ferrari F50 1995 interni

Ferrari F50: Gooding & Company proporrà in vendita un esemplare in ottime condizioni

Come detto poco fa, Ferrari ha prodotto in totale 349 esemplari ma soltanto 55 sono stati realizzati per il mercato statunitense e questo è proprio uno di essi. A partire dalla sua immatricolazione, questa Ferrari F50 ha avuto soltanto due proprietari e ha percorso appena 5200 miglia (8369 km circa).

All’inizio degli anni ‘90, le principali case automobilistiche iniziarono ad implementare le tecnologie della Formula 1 nelle vetture stradali. La maggior parte delle supercar esistenti erano basate su macchine da corsa sportive. Il primo grande passo verso questa nuova direzione arrivò nel 1992 con la McLaren F1.

Ferrari F50 1995 asta
Ferrari F50 1995 motore V12 da 4.7 litri

Tre anni dopo e in seguito a un lungo periodo di sviluppo, Ferrari ha presentato la sua F50. Proprio come la McLaren F1, anche la spider sportiva utilizzava l’autentica tecnologia GP. Sotto il cofano troviamo un motore V12 aspirato abbinato a un tradizionale cambio manuale a 6 marce.

Realizzato interamente in fibra di carbonio, il telaio della vettura presentava delle sospensioni avanzate, enormi freni a disco Brembo e un cambio posteriore. Il V12 disposto centralmente è stato ottenuto dal motore usato nell’auto 641 di Formula 1.

Ferrari F50 1995 asta
Ferrari F50 1995 laterale

Il potente V12 aspirato eroga 520 CV e 471 nm di coppia

Con cinque valvole per cilindro, lubrificazione a carter secco e l’ultimo sistema di iniezione Bosch Motronic, questo propulsore da 4.7 litri produce una potenza di 520 CV a 8500 giri/min e 471 nm di coppia massima a 6500 giri/min. Tale powertrain consentiva alla Ferrari F50 di scattare da 0 a 100 km/h in 3,7 secondi e di raggiungere una velocità massima di 325 km/h.

Negli ultimi due decenni, questa vettura è diventata la supercar Ferrari da collezione in quanto è l’unica a proporre motore V12 aspirato naturalmente, cambio manuale a 6 velocità, carrozzeria progettata da Pininfarina e una emozionante esperienza di guida a cielo aperto.

Ferrari F50 1995 asta
Ferrari F50 1995 frontale

La F50 proposta all’asta da Gooding & Company è stata completata dal cavallino rampante il 15 dicembre del 1995. Si tratta del 48º esemplare dei soli 349 costruiti ed è caratterizzato da una livrea Rosso Corsa. Durante i primi due anni di proprietà, l’auto è stata guidata per circa 4000 miglia (circa 6438 km).

Nei 20 anni successivi, invece, il bolide è stato mantenuto dalla Wide World Ferrari Maserati dove è stato conservato in ottime condizioni. Nel gennaio 2011, la stessa auto è stata venduta all’asta da Gooding & Company sempre a Scottsdale all’attuale proprietario, un appassionato texano con una straordinaria collezione di auto sportive che comprende anche una McLaren F1 e una Ferrari 250 GT California Spider.