in

FCA vuole chiedere al tribunale di respingere la causa di General Motors

FCA sembra prepararsi a chiedere a un giudice federale di Detroit di respingere la causa di General Motors intentata contro nei giorni scorsi

FCA Logo

FCA sembra prepararsi a chiedere a un giudice federale di Detroit di respingere la causa di General Motors intentata nei giorni scorsi nei suoi confronti. Una revisione dei documenti giudiziari nel caso mostra che il giudice Paul Borman ha ordinato a Fiat Chrysler Automobiles di rispondere alla denuncia originale di GM prima della fine di gennaio. In cambio, gli avvocati di GM avranno tempo fino al 9 marzo “per opporsi a qualsiasi proposta di Fiat Chrysler di respingere il reclamo e il gruppo italo americano avrà tempo fino all’8 aprile 2020 incluso, per presentare eventuali risposte a sostegno di qualsiasi mozione per respingere il reclamo.

“Nessuna proroga del tempo per rispondere al reclamo è stata richiesta da FCA”, secondo la tempistica delineata nei documenti giudiziari a cui entrambe le parti sembrano concordare nell’ambito della causa in corso. Quando GM ha intentato la causa, Fiat Chrysler ha dichiarato: “Siamo sorpresi da questo deposito, sia per il suo contenuto che per i suoi tempi”. Il gruppo di Mike Manley in una nota ha anche aggiunto che intendeva sostenere una vigorosa difesa.

GM ha intentato una causa federale contro il racket messo in atto dai dirigenti di FCA che si sono dichiarati colpevoli di un’indagine federale sulla corruzione in corso. La causa, che richiede danni sostanziali ma non specificati, espone un modello pluriennale di corruzione che Fiat Chrysler ha usato per minare l’integrità della contrattazione collettiva con gli United Auto Workers, mettendo GM in una situazione di svantaggio competitivo.

Al centro di questa causa ci sono le chiare ammissioni di illeciti commesse da ex dirigenti di FCA rivelate attraverso le continue indagini penali dell’Ufficio del Procuratore degli Stati Uniti nel Distretto orientale del Michigan, secondo la causa di GM. Vedremo dunque come si evolverà la situazione.

Ti potrebbe interessare: General Motors accusa FCA di aver corrotto i sindacati americani

 

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento