Fiat Linea, ancora foto spia della nuova generazione

di -
Fiat Linea foto spia

Fiat sta lavorando, in queste settimane, a diversi progetti per il suo futuro che, a partire dal prossimo anno, proseguiranno il processo di rinnovamento iniziato con l’ampliamento del sub-brand 500 ed il debutto di 500L e, pochi mesi fa, del nuovo crossover 500X. Tra le novità più interessanti per il futuro del marchio vi è anche la nuova generazione della Fiat Linea, protagonista in queste ore di nuove foto spia che ci mostrano, con i tradizionali camuffamenti, un prototipo impegnato in test stradali che faranno da preludio al debutto ufficiale della vettura. Fiat Linea foto spia

Come sappiamo già da diversi mesi, la nuova generazione della Fiat Linea, ovvero una nuova sedan di segmento C, sarà un’auto low cost ma che poggerà su di una solida base rappresentata da un’evoluzione della piattaforma B-Wide, la stessa utilizzata da Fiat per realizzare la Fiat 500L in Serbia. Dalla stessa piattaforma e dallo stesso stabilimento di produzione, Bursa in Turchia, nascerà anche la nuova generazione della Fiat Bravo, una nuova segmento C, che dovrebbe distinguersi dalla Linea per maggiori contenuti tecnici e dotazioni più ricche, che arriverà nei principali mercato europei ed in particolar modo in Europa occidentale in due versioni, hatchback e station wagon. Fiat Linea foto spia

Torniamo però alle nuovo foto spia della futura Fiat Linea che andrà a sostituire il modello attualmente in commercio disponibile dal 2007. La nuova sedan di casa Fiat si caratterizzerà per un design non troppo articolato che, probabilmente, si discosterà, in modo netto, dal design della nuova Bravo. La Linea e l’erede della Fiat Bravo, infatti, potrebbero essere due vetture sviluppate e pensate per mercati differenti e, quindi, al netto della piattaforma e di diversi componenti meccanici, dovrebbero presentare numerose differenze. Fiat Linea foto spia

Purtroppo, i primi prototipi della nuova Fiat Linea avvistati in queste ore durante alcuni test stradali presentano delle marcate protezioni e non ci permettono di avanzare ipotesi dettagliate in merito al design del prodotto finale che potrebbe ancora essere in via di sviluppo. I progetti delle nuove generazioni della Fiat Linea e della Fiat Bravo, sia hatchback che station wagon, infatti, debutteranno soltanto nel corso del 2016 ed il marchio italiano ha ancora molto tempo davanti a sé per portare avanti lo sviluppo della vettura. Appare, invece, decisamente realistico pensare che le vetture che saranno realizzate a Bursa in Turchia andranno a ricoprire un ruolo centrale nel programma di crescita futura di Fiat in Europa che, come dichiarato dall’amministratore delegato di FCA Sergio Marchionne, non presenterà, nei prossimi anni, una gamma completa di vetture ma punterà soltanto su specifici segmenti di mercato in cui il brand italiano ha tutta la possibilità di ottenere risultati positivi e generare profitti sostanziali per il gruppo italo-americano. Maggiori dettagli in merito alle nuove Fiat Linea e Bravo emergeranno, senza dubbio, nel corso delle prossime settimane.