Vettel giura amore eterno alla Ferrari

Ferrari, Vettel si schiera a fianco delle “ombrelline”

Quattro gare in poco più di un mese che hanno fatto già “innamorare” Sebastian Vettel della Ferrari, con i tecnici ed i tifosi delle Rossa che contraccambiano il “sentimento” di questo simpatico giovanotto tedesco, che con la sua simpatia (e i risultati in pista) sta conquistando tutto l’ambiente.

La prossima gara in programma è prevista il prossimo 10 maggio in Spagna e il bilancio della Ferrari di questo inizio stagione è indubbiamente molto positivo: vittoria mitica in Malesia con “Seb” ed altri tre podi, due con Vettel e l’ultimo con il finlandese Kimi Raikkonen.

La casa di Maranello dopo quattro gare si è “issata” a seconda forza del Mondiale F1 2015, dietro la ormai battibile Mercedes.

La rossa è riuscita infatti a mettere in difficoltà le Frecce d’Argento anche in più di una occasione e l’obiettivo di riuscire  a duellare con Lewis Hamilton e Nico Rosberg, dopo la scorsa fallimentare stagione, rappresenta senza dubbio un ottimo risultato.

“Il nostro obiettivo deve essere raggiungerla, dobbiamo crederci”: queste la parole di Sebastian Vettel in una intervista rilasciata ad Autosport.com. “Dobbiamo crescere, metterle costantemente sotto pressione e sfruttare ogni possibile chance, la nostra unica possibilità per il titolo”.

Il pilota tedesco è rimasto affascinato dalla Ferrari e dal sua ambiente, conquistato da tutto e da tutti. Per tale motivo, anche se ancora molto giovane nonostante i quattro mondiali (consecutivi) vinti in Formula 1, giura amore eterno alla Rossa: “Credo proprio che questa sarà l’ultima squadra con la quale parteciperò al Mondiale. Non sono il tipo di persona che salta da un team all’altro”.

Vettel riconosce che le Mercedes sono ancora avanti e servirà ancora del tempo per essere competitivi ai massimi livelli, ma è conscio che la Rossa può ancora migliorare:

“Non molliamo, vogliamo vincere”.