Fiat 500e, il passaparola del web fa crescere le vendite in California

di -
Fiat 500e

Il lancio sul mercato americano della Fiat 500e, ovvero della variante elettrica a zero emissioni della 500 americana, fu accompagnato, alcuni anni fa, dalle dichiarazioni dell’amministratore delegato dell’odierna FCA Sergio Marchionne che, un po’ a sorpresa, invito i clienti californiani, mercato principale della vettura elettrica di Fiat, a non acquistare la Fiat 500e. Per ogni unità prodotta e venduta, infatti, Fiat perdeva circa 14 mila dollari e la commercializzazione della vettura era legata unicamente alle normativa di alcuni stati americani, come la California, che obbligano i costruttori a commercializzare vetture elettriche nel tentativo di incentivare la crescita della mobilità sostenibile.Fiat 500e

Nelle ultime settimane, la Fiat 500e è tornata a far parlare di sé grazie ad un’impennata imprevista degli ordini, e potremmo dire anche delle perdite di Fiat di conseguenza, derivante da alcune community online di appassionati americani che, grazie soprattutto al passaparola via web, hanno colto l’occasione di sfruttare un’interessantissima promozione. Fiat 500e

La Fiat 500e viene, infatti, commercializzata negli USA ad un prezzo di 32.300 dollari. Grazie agli incentivi statali e federali, che insieme ammontano a circa 10 mila dollari, ed ad una promozione di Fiat, che ha effettuato un taglio di più di 2 mila dollari, diversi automobilisti americani, sfruttando anche un’offerta di una società di leasing esterna ad FCA, sono riusciti a sottoscrivere un contratto d’acquisto che prevede rate da appena 83 dollari al mese. Si tratta, a conti fatti, di un vero e proprio affare per gli acquirenti che potranno sfruttare l’interessante versione elettrica della Fiat 500 per muoversi, in tranquillità, nelle affollate città californiane. Negli USA, la Fiat 500e  è stata accolta piuttosto bene e è stata sfruttata da molte società di auto a noleggio che puntano sull’inconfondibile design della 500 per attirare clienti. Fiat 500e

Ricordiamo che la Fiat 500e, presentata nel corso del Salone dell’auto di Los Angeles del 2013, si presenta con una dotazione tecnica piuttosto interessante incentrata su di un motore elettrico in grado di erogare una potenza massima di 110 CV  con una coppia massima esplicata di 200 Nm. L’autonomia media della variante elettrica della 500, nei percorsi misti, è pari a circa 130 chilometri mentre nei percorsi cittadini diventa superiore ai 160 chilometri. La Fiat 500e, in ogni caso, non arriverà in Europa, almeno non nei prossimi anni. In futuro, FCA potrebbe decidere di puntare sull’elettrico, nel caso in cui questo particolare settore di mercato dovesse far registrare una crescita. Sino ad allora, la Fiat 500e resterà un progetto legato alla legislazione di stati come la California che obbligano Fiat a commercializzare la versione elettrica della 500.

  • Chi produce il motore elettrico? La fiat?

  • wissender

    E molto intelligente la strategia di S.M. pregando di non comprare questa 500e, dicendo che la FCA ci rimetterbbe dei soldi per ogni Auto che vende. Comunque riesce a venderne di piu cosi, proprio perche ha detto questa cavolata. Ma chi ci crede e veramente un deficente. Perche anche un S.M. non potrebbe permettersi di vendere le Auto con una perdita dell’ genere. Fosse licenziato gia prima di aver’ finito a dire questa frasa della perdita.