Alfa Romeo, vendite in crescita del +1.4% in Europa a febbraio

di -
Alfa Romeo Giulietta Sprint

Il mercato dell’auto d’Europa continua nella sua crescita progressiva anche nel corso del mese di febbraio dove, con un totale di 958.145 unità vendute ed una crescita del +7% rispetto allo scorso anno. Il secondo mese dell’anno si chiude positivamente anche per il marchio Alfa Romeo che fa registrare un leggerissimo miglioramento rispetto al febbraio del 2014. Nell’ultimo mese, infatti, Alfa Romeo ha commercializzato un totale di 4.684 unità in tutta Europa migliorando del +1.4% i risultati ottenuti dal marchio nel corso del febbraio dello scorso anno. Ricordiamo che il secondo mese del 2014 si era chiuso con un leggero calo di vendite per Alfa Romeo che, in termini percentuali, aveva registrato un -2.5% con un totale di auto vendute pari a 4.620.

Alfa Romeo Giulietta

A conti fatti, il risultato positivo di Alfa Romeo a febbraio è legato a doppio filo alle prestazioni del brand in Italia che, sfruttando la crescita generale del mercato nazionale, ha fatto registrare un ottimo +18.9% in termini di auto vendute con un totale di 2.862 unità vendute. Negli altri principali mercati europei, Alfa Romeo fa registrare flessioni più o meno accentuate con l’esclusione della Spagna dove il brand italiano cresce del +13.2%.

Alfa Romeo MiTo

Considerando il primo bimestre dell’anno, Alfa Romeo ha totalizzato 8.695 unità vendute in tutta Europa. In questo caso, a causa di un mese di gennaio piuttosto negativo, l’andamento percentuale delle vendite del brand è pari al -4.7%. Al termine dei primi due mesi dell’anno in corso, la quota di mercato di Alfa Romeo sul mercato europeo è pari a 0.44%.

Alfa Romeo Giulia

Dai risultati dei primi due mesi del 2015 possiamo evidenziare come l’obiettivo di Alfa Romeo per la prima parte dell’anno sia quello di conservare la sua quota di mercato. A conti fatti, infatti, il marchio italiano sta vivendo un periodo di transizione che terminerà con il debutto della nuova Alfa Romeo Giulia (in mostra in un interessante rendering qui in alto) in programma per la fine del mese di giugno. Nei mesi successivi l’arrivo sul mercato della nuova berlina, atteso per l’autunno, Alfa Romeo inizierà a vivere un periodo completamente nuovo con il debutto del nuovo SUV, sempre su base Giulia, e della nuova generazione dell’Alfa Romeo Giulietta, attesa per la fine del 2016. Con una gamma rinnovata, che segnerà anche l’uscita di scena dell’Alfa Romeo MiTo, il marchio italiano potrà iniziare il suo processo di crescita che ha come target fissato per il 2018 la quota di 400 mila unità vendute. Nei piani di Alfa Romeo, il target per il mercato europeo è pari a circa 250 mila unità vendute all’anno. Ricordiamo che il 2014 si è chiuso con un totale di esemplari venduti di poco inferiore alle 60 mila unità. La strada da coprire verso il target del 2018 è, quindi, ancora molto lunga.

  • Skerdilaid Zogu

  • Hahahah sai quanti treni di gomme deve fini x arriva al gruppo w

    • Cosa c’entrano le gomme con le vendite delle auto

  • wissender

    Alfa Romeo nell’ suo segmento, gia e la migliore con prestazioni e prezzo, solamente che non copre tutti i segmenti. Poi nella vendita non e che il gruppo VW avrebbe tante vendite nell’ privato, e che le ditte hanno delle Flotte aziendale pieno con VW, e questo non ha a che fare con delle qualita di macchine, ma con vantagi di tasse ed altri commerci. Pensando per esempio a Europ Car che apartiene alla VW, rinnovano ogni due anni tutta la flotta di macchine. Comunque nessuno dice che sia facile ad arrivare oppure superare le concurrenti nelle vendite, ma non e’ nemmeno impossibile, anche perche non e che le concurrente non fossero impeccabili.

  • Alfonso

    Per vedere un significativo aumento delle vendite Alfa dovremmo aspettare almeno la fine del 2016