Alfa Romeo Giulia, sportività e tecnologia per superare BMW, Audi e Porsche

di -
Alfa Romeo Giulia

I progetti dell’immediato futuro di casa Alfa Romeo sono ben noti da tempo. Il brand presenterà, il prossimo giugno, la nuova Alfa Romeo Giulia che sarà commercializzata entro la fine dell’anno in corso e darà il via al piano di rilancio del marchio che, entro il 2018, mira a raggiungere quota 400 mila unità vendute tra Europa e Nord America. Reid Bigland, numero uno di Alfa Romeo negli USA, ha rilasciato, negli ultimi giorni, un’intervista esclusiva al magazine AutoGuide.com in cui ha evidenziato una delle caratteristiche fondamentali della nuova Alfa Romeo Giulia e di tutta la futura gamma del marchio italiano. Cosi come l’Alfa Romeo 4C è superiore, dal punto di vista delle performance e della tecnologia rispetto alle rivali BMW, Porsche e Audi allo stesso modo la nuova Alfa Romeo Giulia primeggerà nella sua categoria sfidando vetture come la BMW Serie 3, vero e proprio obiettivo e metro di paragone per la futura Giulia, forte di un carattere sportivo nettamente superiore e di un comparto tecnologico di altissimo livello.

Alfa Romeo Giulia

L’aspetto che forse risulta più interessante in merito alla nuova Alfa Romeo Giulia è legato proprio al comparto meccanico, con la vettura che potrà contare sulla piattaforma a trazione posteriore Giorgio, che sarà usata anche dal nuovo SUV di casa Alfa Romeo. Per ora, il brand italiano non ha lasciato trapelare alcuna informazione in merito alle motorizzazioni che caratterizzeranno la nuova vettura. Secondo le ipotesi emerse sino ad ora, la nuova Alfa Romeo Giulia potrebbe su di un interessantissimo motore 3.3 litri V6 di fabbricazione Ferrari in grado di erogare una potenza di circa 400 CV. Di estremo interesse, dal punto di vista commerciale, sarà il comparto dei motori diesel che avrà il compito, in particolar modo in Europa, di garantire volumi di vendita davvero consistenti. Tra i motori in listino dovrebbe essere inserito anche il nuovo 2.2 litri turbodiesel in grado di erogare una potenza massima di 210 CV. Si tratta di un’unità equilibrata che potrebbe garantire ottime prestazioni, comparabili se non superiori rispetto a molte altre motorizzazioni diesel della BMW Serie 3, a fronte di un livello di consumi di carburante e di emissioni di CO2 piuttosto ridotto.

Alfa Romeo Giulia

Un’altra questione molto interessante per il futuro dell’Alfa Romeo Giulia è legata alla realizzazione di una versione ad alte prestazioni che potrebbe diventare l’auto simbolo di Alfa Romeo per i prossimi anni. Una nuova Alfa Romeo Giulia GTA o Quadrifoglio Verde potrebbe montare proprio il motore di fabbricazione Ferrari visto in precedenza o un 3.0 litri twin-turbo da 480 – 520 CV di cui si è parlato alcuni mesi fa e che dovrebbe garantire uno scatto 0-100 km/h inferiore ai 4 secondi netti.

Alfa Romeo Giulia

In ogni caso, i punti di forza del progetto Alfa Romeo Giulia saranno essenzialmente due. Rispetto alle future rivali, infatti, la nuova berlina di casa Alfa Romeo si presenterà con un carattere ancora più sportivo che sarà rafforzato da un livello tecnologico eccellente. Staremo a vedere se il progetto del marchio italiano riuscirà o meno ad contrastare la concorrenza tedesca che può contare su di una solidissima base di appassionati e su di una gamma quanto mai vasta ed articolata in grado di soddisfare tutte le esigenze.

Alfa RomeAlfa Romeo Giuliao Giulia

  • Mama mia

    • ANTONIO

      ALFISTA DA SEMPRE, ACNCHE SE HO ACQUISTATO SEMORE USATO, SONO SEMPRE RESTATO SODDISFATTO SIA DELLE VECCHIE VERE ALFA A QUESTE DI DERIVAZIONE FIAT, GRANDE ALFA, ALFISTI X SEMPRE!!!!!

  • Marco Verde Derby powered by…

  • Sono proprio curioso

  • Nn vedo l’ ora…

  • Primi nel mondo, da sempre!

  • Si ma….. A QUALE PREZZO????

  • Al posto della mia 159, il prossimo anno!

  • E ora di reagire

  • Domenico Carchidi

  • Bah e finora cos’ha fatto la fiat? E seghe….la vedo dura….

  • Costerà eccessivamente per gli attuali alfisti cioè possessori di Gt 147 159… Ma costerà meno di una Bmw o audi

  • Il prezzo sarà sicuramente allucinante perché la loro politica è questa…motore indubbiamente superiore a Bmw o Audi o Volkswagen ma il comfort….fa cagare sono Fiat!!! Speriamo questa mi smentisca…

    • Ti sei già smentito da solo perchè nemmeno le auto sportive tedesche hanno molto comfort…

      • Gino Caterina

        Contentissimo di guidare una 159,provato tantissime tedesche,tanta delusione,se vuoi il confort devi sborsare oltre 50 mila euro,e non macano ne gli scrichiolii ne rumori vari,senza dimenticare il rabbocco dell’olio ogni settimana,sempre.

        • Sinapsi75

          Non so che BMW hai guidato, ma io ho una serie 3 coupé del 2009 ed in 6 anni ho aperto il cofano solo 2 volte: la prima per vedere com’era fatto il motore e la seconda per aggiungere l’acqua del lavavetri. L’olio non so nemmeno dove si metta e scricchiolii non ne ho mai sentinti, nonstante sia la versione M-sport ancora più rigida del normale.

          • wissender

            Non lo so cosa vuoi dire con questo. Ma secondo te, la Giulietta e una coupe’? E poi a paragonarla con una BMW coupe’ di Serie 5? Io penso che TU sei poco serio!

        • wissender

          Ti do proprio ragione, vivo in Germania e con il lavoro che faccio guido ogni giorno macchine diverse della ditta. BMW, Audi, VW, e anche Mercedes. Queste macchine sono davvero spesso in officina. E vero pero che si fanno guidare bene, pero come si fa guidare la Giulietta di categoria paragonabile, non lo FA nessuna di quelle tedesche. Spesso i paragoni dove le tedesche vanno meglio e perche vengono confrontate con le Alfa di motorizazione piu piccole e meno complete. I confronti con BMW Coupe di Serie 3, oppure Serie 5, sono poco Severi, oltre che si tratta di un altra categoria di macchine, ce anche una differenza di prezzo enorme, e questo vale anche se le tedesche si confrontano la Fiat. Comunque Alfa forever

    • Posseggo una Giulietta e mi è capitato più volte di guidare una Bmw serie 3 e 5…sospensioni?? Nessun paragone…basse in egual modo ma la Bmw nei dossi e buche in confronto neanche si sente! Scricchiolii vari nelle plastiche interne dell’Alfa mentre sulle Bmw sono molto ma molto ridotti…e la Giulietta ha 40mila km credimi amo l’Alfa e i motori sono oltre…ma il comfort ripeto lascia a desiderare…

    • rsMkII

      Motore superiore a BMW non ci giurerei…

      • wissender

        Gia la Giulietta di adesso, FA piangere le BMW della sua categoria.

        • rsMkII

          in che senso? prestazioni, consumi, robustezza, silenziosità?

          • wissender

            Parlando ad esempio delle diesel. In prezzo di costo e prestazioni la giulietta VA piu forte. Bisogna paragonarla con, in Germania la chiamano 1er BMW. A livello di robustezza non so cosa intenti. A livello di Silenzio la Giulietta superando i 200 km/h si sente un po di piu il motore rispetto alla BMW. Nell consumo sono tutte due le piu forte all’ mercato attuale. Il distacco nell consumo e prestazioni e ancora piu grande verso la
            VW Golf e Audi.

    • francesco

      ai mai provato a guidare una maserati “provala ” che la nuova alfa avrà materiali e tecnologia simile alla maserati !

  • Jadi što je strašna

  • E’ fantastica

  • sono un alfista…. ma non credo che la faranno in produzione

    • francesco

      si farà (la stiamo facendo ) assolutamente e sarà uno spettacolo vero, che neanche vi potete immaginare sarà strepitosa !!!!!!!!!!!!!!!!

  • stupenda

  • Gino Caterina

    Contentissimo di guidare una 159,provato tantissime tedesche,tanta delusione,se vuoi il confort devi sborsare oltre 50 mila euro,e non macano ne gli scrichiolii ne rumori vari,senza dimenticare il rabbocco dell’olio ogni settimana.

  • silvio

    Harrison Ford quando vedeva passare un Alfa si toglieva il cappello e faceva l’inchino!
    Alfa era un marchio e un auto solo per persone ricche/nobili,e spero che ritorni ad essere tale!!

    • orazio.bacci

      Caro Silvio non l’attore,ma Henry Ford che con il modello T motorizzò l’America.Paese di Dio,cone nel Film.Ciao.D’accordo per L’Alfa Romeo.

  • francesco

    si farà (la stiamo facendo ) assolutamente e sarà uno spettacolo vero,
    che neanche vi potete immaginare lasciate perdere tutti i modelli passati questa riparte da zero e dovrà essere molto simile ai livelli di qualità e prestazioni della maserati c’è voluto tempo ma meglio tardi che mai sarà strepitosa!!!!!!!!!!!!!!!!

    • Alfonso

      Ah bello ci stai lavorando personalmente? Deve ssere emozionante partecipare alla rinascita dell’Alfa. Perchè dovrebbere essere tardi..mica finisce il mondo ? Cmq penso che la nuova berlina come dimensioni sarà a metà strada tra un seg. D ed un seg.E..confermi????????

      • francesco

        no è sconvolgente dovendo partire da zero sia come materiali che tecnologia euro 7 sarà un segmento D superiore inizialmente (calcola una piccola chicca avrà il telaio in alluminio e quindi più leggero del 30% rispetto al classico in acciaio) che poi aumenterà nel tempo sia di qualità che di potenza si inizia con un 6 cilindri turbo da circa 180/200 cv e si arriverà al top col la GTA da 400/500 cv e a metà 2016 si inizia a preparare il primo suv marchiato alfa romeo

        • Alfonso

          Ma i motori a benzina saranno assemblati a Pratola Serra (AV) o a Termoli?

          • francesco

            I MOTORI SARANNO ASSEMBLATI IN COLLABORAZIONE CON MARANELLO (FERRARI)

            • wissender

              Bene che sei molto informato, e ti ringrazierei di tenerci Informati, almeno tanto per come puoi farlo.

              • francesco

                per quel che potrò ben volentieri ma considerate che sono molto vincolato dal 2016 al 2018 usciranno altri 5 modelli oltre la giulia uno sarà il
                1° suv marchiato alfa romeo che sarà anche lui spettacolare cattivo e con molta tecnologia praticamente un modello ogni 5 mesi (una
                piccola chicca parlando di nuova tecnologia di questi nuovi modelli
                alcune delle tante novità: telai in alluminio capote in carbonio e uno
                riguarda e stravolgerà l’impianto frenante ma al momento non posso
                svelarlo)

                • wissender

                  Comunque gia grazie per queste informazioni, che sara molto interessante vederle sulle strade.

                  • francesco

                    grazie a voi che ne parlate con passione nel bene e nel male e sicuramente si resterà a giugno a bocca aperta,per il resto come potrò e per quello che posso vi terrò aggiornati sicuramente (lo meritate da veri appassionati della vera afa romeo e quindi meritate rispetto sincero)

  • orazio.bacci

    Basta vederla per capire che è una ( La nuova Giulia )macchina ‘ Oltre ‘.Elementare Watson.

  • Massimo Gallotti

    COSA SI ASPETTA AD DARE DELLE INDICAZIONI STILISTICHE PIÙ PRECISE SUI VARI MODELLI….COSA NE DITE ORAMAI DI ANNI ……..IL SUV TEMPI BIBLICI !!

    • francesco

      calma e sangue freddo da inizio 2016 che partirà la reale produzione della giulia al 2018

      usciranno 5 modelli di questa benedetta nuova alfa il suv uscira inizio 2017

  • francesco

    CONSIDERATE SOLO UNA COSA PER RENDERVI CONTO CHE QUESTA VOLTA SI FA VERAMENTE SUL SERIO IL SIG. MARCHIONNE A MESSO NEL PIATTO SOLO PER IL RILANCIO DEL MARCHIO ALFA ROMEO QUALCOSA COME 5 MILIARDI DI EURO DI INVESTIMENTI , NO DICO MICA BRUSCOLINI O LI HA IN PIU E QUINDI LI BUTTA AL VENTO QUESTI DOVRANNO RIENTRARE TUTTI E CON GLI INTERESSI !!!!!!!!!!!!!!

  • Massimo Gallotti

    SECONDO QUELLO CHE DICE IL DOTT MARCHIONNE ….. MA LA GIULIA DA SOLA PUÒ SECONDO VOI CONTRASTARE LA SUPREMAZIA TEDESCA IN QUESTA FASCIA …..PUNTI SU FASCE E MODELLI PIÚ CONSONI ….NON CREDO ORAMAI SE NON VEDO……

    • francesco

      certo che no infatti dal 2016 al 2018 usciranno altri 5 modelli oltre la giulia uno sarà il 1° suv marchiato alfa romeo praticamente un modello ogni 5 mesi (una piccola chicca parlando di nuova tecnologia di questi nuovi modelli alcune delle tante novità: telai in alluminio capote in carbonio e uno riguarda e stravolgerà l’impianto frenante ma al momento non posso svelarlo)

  • Massimo Gallotti

    L’ULTIMA PRESENTAZIONE VISTA DI UNA BERLINA ALFA 3 VOLUMI RISALE ALLA 159 ,PENSO UNA DECINA DI ANNI FA ….. DI COSA PARLA OGGI IL DOTT MARCHIONNE ..BASTA …

  • Massimo Gallotti

    IL POPOLO ALFASTI IN QUESTI ANNI SI È SPOSTATO GIUSTAMENTE SULLE VETTURE TEDESCHE …DOTT MARCHIONNE ,BASTA PRENDERE IN GIRO IL POPOLO ALFA !!!!!!

    • wissender

      Per la tua rabbia hai sicuramente i tuoi motivi, percio non sta a me giudicarlo, pero voglio comunicare che per l’industria italiana certamente non sara la soluzione giusta di comprarsi le tedesche. Anzi. E poi sappi che le tedesche non sono migliore. Comunque il rilancio dell Alfa Romeo e’ completamente dalla A alla Z tutto italiano, che indibendentemente della qualita di macchina, fa bene all’ paese. E poi comunque proprio perche e cosi mi aspetto che Alfa Romeo produce tanta qualita. Se poi invece non sara cosi, allora potro criticare tutto. Ma per adesso secondo me bisogna darci la Chance di poter dimostrare quello che Hanno scritto e promesso.
      E scaduto il tempo di parlare.
      Oltre di questo independentemente di quello che si pensa di marchionne, i sbagli strategici sono stati fatti nei anni ’80. La Fiat si e venduta troppe volte ai concurrenti. Marchionne all’ mio parere pure avra fatto qualche sbaglio, pero sta facendo a punto di vista per l’ azienda, tante cose intelligente e buone. E per come e riuscito a prendersi la Chrysler e da ammirare, addirittura ce da imparare per qualche Manager da questa cosa. Io penso che strategicamente dovrebbero fare molto di piu, e costruire altra industria che ha a che fare indirettamente con le auto. Giustamente pero sempre in Italia, che significa post di lavoro e sviluppo.Per esempio laboratori collaudatori per i prodotto che si allarga scentificamente manche
      su tutti i prodprodotto esistenti, questo da la Chance di poter producere se stesso prodotto migliori.

      • francesco

        e la colpa di chi è :di marchionne che sarà anche lui una testa di c… ma da quando ha preso le redini della fiat oltre a prendersi la Chrysler senza tirare fuori un dollaro oltre ad assumere oggi a melfi oltre a fare utili che neanche agnelli riusciva a fare oltre a fare investimenti e tenere ancora aperti stabilimenti in italia sapendo che un semplice operaio in italia gli costa 3.500 euro al mese invece in serbia gli costa 550 euro in brasile 250 dollari a detroit 2700 dollari e così via sarà anche colpa sua su strategie sbagliate ma la maggior parte è colpa di questa sporca politica che non funziona e che invece di incentivare fa scappare le industrie

        • wissender

          Hai confermato quello che intendevo a scrivere con le tue parole, ma io vado anche oltre per una possibilita di apertura scentifica e posti di lavoro in Italia. Poi chi vuole essere competitivo e vendere nell’ mondo deve producere anche in altri paesi, ma non certo le cose scentifiche e le idee.
          Quello che intendo scrivere e che ce bisognio di un’ altra industria parallele alla esistente sempre in Italia. Mi scuso per il mio italiano che sara una frana ma vivo in Germania e so parlare e scrivere meglio in tedesco.
          Poi condivido che la politica italiana non e competitiva nell’ mondo, e sopra tutto non per il paese. Almeno a me sembra che non rapresentano e non lottano per gli interessiert dell’ paese.

          • francesco

            assolutamente si per il resto non ti devi scusare di nulla e al momento è un miracolo che marchionne oltre ad aver tolto sede legale non abbia deciso anche di chiudere tutti i sbabilimenti in italia visto che tutto il guadagno in america latina che è in attivo li stia spendendo in questi in italia che sono in passivo visto che questa politica sporca se ne frega di tutto pensano solo ad ingrassarsi loro come porci . quando fu presentata la panda fatta a pomigliano (che oggi risulta la più venduta in italia) il sig. monti allora presidente del consiglio disse fiat ha la facoltà di andare a costruire dove vuole E BRAVO IL PORCO e fiat questo voleva sentire SE INVECE IL PORCO ERA UN ALTRO CHE FACEVA GLI INTERESSI DEL PAESE E NON I SUOI avrebbe detto fiat ha la facoltà di andare a costruire dove crede MA PRIMA pensa ai stabilimenti in italia altrimenti restituisce TUTTI i soldi che ha ricevuto negli ultimi 30 anni dallo stato (PRATICAMENTE NOI) (cassa integrazione , incentivi ecc. ecc. E POI è PADRONE DI ANDARE DOVE C…. GLI PARE !!!!!!!!!!!! PRIMA VITTIMA TERMINI MERESE la scusa troppi i costi di trasporto SI AOOO e poi facciamo la freemont in messico e poi la riportiamo in europa a in questo modo non costa un c…. ? quindi accontentiamo al momento di questo che l’essere umano è il contrario del vino buono (il vino buono più passa il tempo e più migliora noi (l’essere umano in generale) invece possiamo solo peggiorare con il passare del tempo anzi già sappiamo un pò d’aceto)

            • wissender

              In ogni caso anche Marchionne deve pensare a vendere macchine, e se chiude i stabilimenti in Italia, dove il prodotto italiano e’ attualmente ben venduto, non fosse piu cosi. Io penso sull’ fatto spostamento di sede che se fosse accaduto in Germania, la politica avrebbe fatto di tutto a non farlo accadere. Avrebbero cambiato tante legge, come gia fatto nell’ passato per mantenere le aziende e sede nell’ paese. Questa politica in Italia non e’ da capire

              • francesco

                spostare la sede in olanda e pagare le tasse in inghilterra sai cosa vuol dire FCA ogni anno risparmia circa 450 milioni di euro rispetto a quello che pagava avendo sede in italia DOMANDA OK PER LORO MA QUELLE TASSE CHE PAGAVA PRIMA E QUINDI RIENTRI PER LO STATO ITALIANO ORA QULL’AMMANCO CHI LO PAGA ? LO PAGA PANTALONE CHE POI SARENNO TUTTI NOI ( è come se a te ti dicono ok lavori in germania ma devi risiedere in italia così a fine anno paghi il 30% in meno di tasse e allora tu che fai ?) sai perchè non chiuderà i stabilimenti in Italia SOLO PERCHè SA CHE il made in italy nonostante tutto è molto ammirato e ricercato in tutto il mondo esempio la ferrari oltre ad avere una gloriosa storia sportiva ma ciò che la distingue in tutto il mondo è propio l’Italia che se vogliamo sappiamo fare auto,moda , cibo,vino ecc. ecc.ecc. e molto altro ancora se non fosse per tutto questo già da tempo avrebbe smantellato baracca e burattini (questo signore è stato chiamato solo perchè a fine anno deve fare utili per gli azionisti punto tutto il resto sono solo chiacchiere.

                • wissender

                  Manche io la penso come te, che le Idee italiane, le invenzioni e tante alter cose ofa buone, attirano Interesse in tutto il mondo. Ma proprio perche e’ cosi e’ di arrabbiarsi di piu che questa politica riesce a fare solo una catastrofa. Italia potrebbe stare tanto meglio in ogni senso e invece non lo e’, perche cia questa area politica

                  • francesco

                    assolutamente essere sempre positivi per noi e per le prossime generazioni ,ma se oggi in Italia è così la risposta è molto semplice :

                    Italia, popolo di poeti e navigatori. E di commessi viaggiatori … e fino a quando non ci daremo una svegliata tutti noi è E RESTERà SEMPRE COSì (SE NE PARLA TANTO MA IN REALTà SI Fà BEN POCO)

                    • wissender

                      Infatti ci vuole un sincero rinnovamento di politica. Ma in ogni caso gli italiani sono sempre stati capaci di reinventarsi sempre di nuovo. Ed e’ anche questo quello che sta facendo la Fiat Chrysler.

    • francesco

      condivido il tuo incaz……. ma come ho detto in precedenza meglio tardi che mai visto che i precedenti proggetti alfa sono stati tutti fallimentari ) questa volta si faranno le cose veramente fatte per bene sarà veramente l’ultima spiaggia per il marchio alfa nessuno si può permettere il lusso di fallire altrimenti sarà la fine definitiva di un glorioso marchio è solo questione di mesi e visto che un pò di democrazia ancora è rimasta chi vivrà vedrà giudicherà e probabilmente si ricrederà e si comporterà di conseguenza

  • Massimo Gallotti

    GRAZIE PER LE RISPOSTE COSÌ CARICHE DI PASSIONE ,SPERIAMO SOLO ,CHE IL DOTT .MARCHIONNE NON VOGLIA ATTIRARE DEI COMPRATORI PER ALFA ,FACENDO ORA MODELLI SICURAMENTE DI GRANDISSIMA ECCELLENZA COME 4c. Giulia sicuramente.. NON MI FIDO DI QUEL MENAGEAR. GRAZIE MASSIMO,

    • francesco

      grazie a voi che nel bene e nel male ne parlate comunque con passione, se la cosa può dare serenità 4 anni fà volkswagen ha offerto a fiat una cifra da capogiro per acquisire il marchio alfa la risposta è stata un no grazie quindi se si aveva intenzione di vendere ad un ottimo prezzo lo si sarebbe fatto allora senza fare oggi tante tarantelle la verità è che finalmente qualcuno ha capito dopo tanto finalmente che questo marchio ha moltissimi appassionati nel mondo ma per tenerli bisogna bargli prodotti eccellenti e non fiat bardate alfa (considerate che la giulietta “bardata fiat ” eppure il 20% di produzione giornaliera sono ordini fatti in germania figuriamo se riusciamo a dare un ottimo prodotto realmente alfa e solo alfa cosa potrà succedere in tutto il mondo !