L’Alfa Romeo cambia logo? Ecco come potrebbe essere

Il 30 gennaio 2015 è stata presenta la nuova Ferrari SF15-T come già descritto nel nostro articolo. Tra i vari marchi presenti nella nuova monoposto primeggia quello dell’Alfa Romeo, posto nella parte posteriore della fiancata, che va a sottolineare il forte legame storico che lega i due grandi marchi.
Ottima strategia di marketing per rilanciare il prestigio del Biscione che vedrà il 2015 come un anno di svolta e di grandi cambiamenti. Uno dei cambiamenti potrebbe essere proprio il logo ufficiale del brand milanese: nella foto viene messo a confronto sulla sinistra l’attuale logo mentre sulla destra il logo riportato sulla fiancata della nuova Ferrari. Guardando bene le differenze si vede come il font della scritta “Alfa Romeo” sia cambiato, risultando più sottile. La linea di separazione è sparita e la croce diventa più sottile e arrotondata sul lato del biscione che risulta essere più stilizzato.

Logo Alfa Romeo 2015
Il probabile nuovo logo Alfa Romeo

Un nuovo Logo per Alfa Romeo nel 2015?

Questi piccoli cambiamenti vanno a consolidare i vari rumors che annunciavano un cambio del marchio e, probabilmente, la nuova Alfa Romeo Giulia (che verrà presentata nella metà del 2015) sarà la prima ad avere il nuovo logo.
Le novità però non finiscono qui. Sul sito ufficiale dell’Alfa Romeo è apparsa per qualche giorno un’immagine della storica Giulietta Sprint nel cui sfondo vi era un’ulteriore versione del logo Alfa Romeo. In questo caso il legame con il passato è molto forte e il marchio ricorda molto quello storico del reparto corse.

Giulietta Alfa Romeo nuovo Logo
Un Logo apparso per sbaglio sul sito AlfaRomeo Ufficiale.

Voi che ne pensate del possibile nuovo logo? Meglio quello attuale o quello nuovo nella versione monocromatica?

  • andrea avanzi

    sono sconvolto ! la Croce abbinata alla Sprint è rovesciata , è un’immagine satanista , l’Alfa auto
    da messe nere ?

  • Sergio Chelotti

    “Voi che ne pensate del possibile nuovo logo? Meglio quello attuale o quello nuovo nella versione monocromatica?”

    La domanda non sussiste, e’ ovvio che sia decisamente migliore l’originale multicromatico!

  • dongg

    quello attuale con il tempo non dura tanto! si opacizza e non si legge più quindi uno nuovo non guasterebbe!

    • theRAM

      Si può lasciare quello attuale e renderlo monocromatico ma, il fascino del logo alfa colorato con i bordi dorati è unico…

    • Giovanni Matarazzo

      che cacchio c entra la qualità dei materiali con il design del logo?

  • Ivano Zanette

    Assolutamente no! Il marchio deve rimanere quello attuale!!!

  • nicola

    Ma per favore. Se volessero , lo cambierebbero e basta per ragioni di appel commerciale . Ma che schifo il nuovo…..ed i colori e la loro disposizione quale sarebbe? Mmah……

  • fabio

    Quello nuovo mi gusta molto, non disprezzo nemmeno il vecchio; sapranno fare la scelta migliore

  • KP

    NO! È meglio il logo vecchio…la storia.

  • Marcello Magnoni

    Per uno come il sottoscritto come dipendente dal 1967 trovo quello senza il divisore più dinamico e più italiano.

  • Lucio Scuderi

    Il logo Alfa Romeo è uno fra i più belli nel modo dell’ auto proprio perchè è colorato! Spero che se proprio devono rinnovarlo, almeno lascino la ricchezza di tutti quei colori!

  • Giorgio Gregoriadis

    IL LOGO IO LO CRITICATO 30 ANNI FA, PERCHE L’IGNORANZA UMANA E DEI CLIENTI ALFA NON HA LIMITI MICA POSSIAMO VENDERE LE AUTO SOLO A PERSONE INTELLIGENTI, I PAESI CHE DI RELIGIONE DIVERSA DA QUELLA CATTOLICA NON VEDONO DI BUON OCCHIO LA CROCE CHE C’E’ ALL’INTERNO DEL LOGO ALFA, COME SI FA A SPIEGARE CHE LA CROCE SIGNIFICA TUTT’ALTRO CHE LA RELIGIONE, IO DA SEMPRE HO DETTO CHE NOI DI ALFA COSTRUIAMO AUTOMOBILI PERCHE TUTTI LE POSSANO COMPERARE, SUL LOGO LASCIAMO CON I COLORI ORIGINALI IL BISCIONE DEI SFORZA, SAREBBE IDEALE PER LA STORICA CASA DEL BISCIONE

    (scusate spero di non essere stato blasfemo, ma gli affari sono affari)

    • Ivan

      Attenzione qui sembra che gli ignoranti siano propio gli altri e anche lei… se la croce non è un sibilo religioso che cavolo vuol dire che alcuni non la comprano per quest’ultima… chi non compra una alfa solo per la croce del marchio è davvero ignorante non chi conpra una 4C o la Giulietta quadrifoglioverde che sono 2 modelli con lo stesso DNA ma con il carattere diverso… gli affari sono affari ma lei con sta frase mi ricorda tanto un politico di basso livello… se nel mondo non si informano sulla storia di un marchio e perché propio quei simboli stampati non è un problema mio… ma loro… e di gente come lei che li appoggia e li asseconda… allora io non comprerò mai una Mercedes perché il simbolo mi ricorda le pale eoliche… mi faccia il piacere…

      • Giorgio Gregoriadis

        EGR. IVAN LEI E’ UN P’O’ IMPULSIVO IO PERSONALMENTE NON HO INSULTATO NESSUNO, LEI CON LA SUA BEATA ARROGANZA, SI PRENDE LA LIBERTA DI OFFENDERE, QUESTO SAPPIA NON LE E’ PERMESSO, PERTANTO VEDA DI CHIEDERE SCUSA. L’ARGOMENTO ERA IL LOGO A.L..F.A Romeo IO CHE HO 70 PRIMAVERE, E MI VANTO DI AVERE FATTO PARTE DELLA SQUADRA DI “VIA MARCO ULPINO TRAIANO” LEI DELLA “ANONIMA LOMBARDA FABBRICA AUTOMOBILI” NON SA UN BEL NIENTE IO POSSO DIRE DI AVERE PARTECIPATO HA FARE LA STORIA DELLA Alfa Romeo, LEI PARLA SOLO PER SENTITO DIRE, E PER FAR PRENDERE ARIA ALLE DONSILLE, UN CARO SALUTO, E NON SE LA PRENDA LA VITA E’ UNA RUOTA CHE GIRA, PRIMA O POI GIRERA ANCHE PER LEI

        • Ivan

          Sbaglio o lei è stato il primo ad insultare chi possiede un alfa dandogli dell’ignorante… io sarò impulsivo ( forse ) ma lei con le sue 70 primavere sta perdendo qualche rotella… e poi le ricordo che la croce è la bandiera della città di Milano il biscione simbolo della famiglia Visconti non degli Sforza… chiedere scusa??? e perché dovrei ?? Lei provoca ed ecco le reazioni…

          • autodelta156

            Comunque non ha tutti i torti, certi integralisti religiosi (e quindi ignoranti a prescindere) possono storcere il naso vedendo una croce nel logo…

            • wissender

              Egreggio Autodelta 156,
              secondo me Ivan non si e’ sbagliato proprio. Sinceramente ha proprio di tutto ragione. La croce, e io in questo modo non l’ avevo pensato prima, ma per come lo vuole dire Giorgio Gregoriadis, bisognia difenderla, perche la croce o bene o male, pure fa parte della storia italiana. Ma dove sta scritto che davanti ai affari si ci deve perdere tutto l’orgoglio.Queste personi che per via della croce non comperano Alfa Romeo, sono pregati con obbligo di comperarsi o un altra macchina, magari la Fiat pensando ai affari, oppure di farsela a piedi.

              • autodelta156

                Croce o non croce, un’azienda, una multinazionale come FCA deve pensare a fare i soldi. E se per una semplice croce nel logo questo non è possibile in tutti i paesi (ricordati il target di 400.000 vetture entro il 2018) sono d’accordo con questa eventuale scelta.
                Poi che l’attuale logo sia bellissimo non ci piove, a me piace da morire vederlo tutti i giorni stampato sul volante della mia e pensare a tutta la storia dell’automobilismo che ha fatto questo grande marchio.
                Ma gli affari sono affari 😉
                Alfa Romeo non perderà il quadrilatero, la trazione posteriore, l’ottimo sterzo e guidabilità, l’estetica unica e le sue forme perfette solo perché verrà sviluppato un logo più appetibile per il resto del mondo.

  • orazio.bacci

    Per me il logo va bene e più moderno d’estetica ( Sono un pittore Costruttivista e fotografo d’opere d’arte ) e se vogliamo è più ” segnale ” nei simboli,pure la croce asimmetrica va bene,è più Zen che io studiavo 50 anni fà..ottimo e abbondante il simbolo Marchio!

  • Tony Oliveri

    Il logo dev’essere lasciato così com’è: Alfa Romeo è storia, è passione, non un qualcosa di piatto e monocromatico.

  • orazio.bacci

    Altrimenti fare un Marchio come quello proposto tutto in rosso!Ma con i 3 colori Primari un omaggio a Mondrian che ha influenzato tutta l’architettura moderna?

  • orazio.bacci

    Dei due loghi visti sopra in rosso il più bello e quello ha sinistra,quello ha destra e troppo ” forzato ” va bè che dopo i Visconti sono venuti gli Sforza.

  • Like this!