Fiat 500: Vendite in calo negli USA in attesa della 500X

di -
Fiat 500

Come abbiamo visto nella giornata di ieri, FCA continua il suo incredibile processo di crescita negli Stati Uniti dove le vendite sono incrementate, rispetto al 2013, del 15.7%. A guidare questa crescita sono, in particolare, i brand Jeep e Dodge.

Anche il marchio Fiat cresce, del 7% nel periodo gennaio-novembre, ma questa crescita è legata, principalmente, al fatto che la Fiat 500L lo scorso anno debuttò negli USA soltanto nel corso del mese di Giugno.

Le vendite globali negli USA del marchio Fiat non tengono il passo del mercato globale americano, che continua a crescere a marce serrate, ottenendo risultati soltanto parzialmente soddisfacenti rispetto alle potenzialità del brand. In particolare, la Fiat 500, simbolo, per ora, del marchio italiano oltreoceano, ha venduto 31,406 esemplari negli USA nel periodo gennaio-novembre. Un dato che difficilmente permetterà alla city car italiana di superare le vendite del 2013 quando furono 35,834 gli americani che acquistarono una Fiat 500. Il dato assume un valore ancor più significativo se si pensa che, nel 2012, le Fiat 500 vendute oltreoceano furono ben 43,772. In sostanza, il mercato USA sembra saturo e le vendite della city car italiana, nonostante le tantissime serie speciali e i numerosi allestimenti, non riescono a raggiungere i livelli sperati.

Inutile dire che a ridare nuova linfa alle vendite di Fiat negli USA dovrà pensarci la nuova Fiat 500X presentata dal brand italiano nel corso della passata edizione del Salone di Parigi e mostrata per la prima volta negli USA durante l’ultimo Salone di Los Angeles. 

Il nuovo crossover, basato sulla stessa piattaforma della Jeep Renegade, rappresenta senza dubbio una delle novità principali per il mondo delle quattro ruote e, più in particolare, per FCA che punta davvero molto sul successo commerciale di questo progetto sia in Europa ma anche negli USA.

Se la Fiat 500 non riesce più a garantire i risultati di vendita sperati oltreoceano, sarà compito della Fiat 500X riportare in alto il brand Fiat che, a poco a poco, si sta costruendo un’identità davvero molto importante negli USA con una gamma che in futuro sarà composta da Fiat 500, Fiat 500L e Fiat 500X con la possibilità, in caso di nuovi successi commerciali, di poter assistere al debutto di nuovi progetti. Da notare, in conclusione, che il mese di novembre ha portato con sé il debutto negli USA dell’Alfa Romeo con la vendita dei primi 24 esemplari dell’Alfa Romeo 4C, il primo passo del ritorno del brand sul mercato.