Fiat 500E, dopo la California debutta anche in Oregon

di -
Fiat 500E

Uno dei progetti più discussi di FCA per il mercato nordamericano è rappresentato, senza dubbio, dalla Fiat 500E, la versione della Fiat 500 con motore elettrico che, stando a quanto dichiarato dallo stesso amministratore delegato del gruppo italo americano Sergio Marchionne, è stata realizzata unicamente per rispettare alcune normative statunitensi, ed in particolare dello stato della California. Per ogni Fiat 500E venduta FCA perde, sempre a detta di Marchionne, 14 mila dollari.

La Fiat 500E, nonostante sia stata tanto bistrattata dalla stessa casa produttrice, è un’auto che piace, e molto, per il suo carattere ecologico e particolare. La vettura, a partire dai prossimi giorni, entrerà in fase di commercializzazione anche nello stato americano dell’Oregon, uno stato dove la Fiat 500E è stata decisamente apprezzata anche in passato.

La variante elettrica della Fiat 500, infatti, ha vinto, per due anni di fila, il premio come miglior veicolo elettrico attribuito nel corso del Northwest Automotive Press Association’s Drive Revolution, un evento che si svolge, con cadenza annuale, nella città di Portland, la più città più grande dello stato dell’Oregon.

Nel caso in cui, in un futuro, FCA dovesse decidere di puntare forte sul settore delle auto elettriche, una nuova Fiat 500E potrebbe magari rivelarsi una scelta giusta visto e considerato che il particolarissimo look della vettura ben si adatta ad una clientela attenta all’ambiente ed a ridurre le emissioni di CO2 in atmosfera.