Fiat e Amazon: un accordo storico che potrebbe cambiare tutto

Fiat e Amazon
Amazon e Fiat: domani verrà sancito storico accordo?

Domani 18 novembre 2016 è previsto un appuntamento molto importante che riguarda due tra i brand più celebri al mondo. Ci riferiamo a Fiat e Amazon che domani annunceranno una partnership che qualcuno ritiene darà il via a qualcosa di veramente importante che potrebbe cambiare per sempre il modo di vendere le automobili. Ovviamente al momento si tratta solo di supposizioni visto e considerato che l’unica certezza è che domani si terrà una conferenza stampa alle ore 13 in cui paleranno Gianluca Italia, responsabile di Fiat Chrysler per il mercato italiano e Nabil De Marco responsabile di Amazon in Europa. 

Fiat e Amazon domani parleranno del loro accordo

Questi due importanti dirigenti di Fiat e Amazon riveleranno i termini di un accordo sancito tra queste due aziende i cui contenuti al momento non sono stati resi noti Trapela però l’indiscrezione secondo cui si parlerà della possibile vendita in futuro di veicoli del gruppo Fiat Chrysler Automobiles sul web. Secondo le voci che circolano almeno per il momento sarebbe esclusa la possibilità che l’accordo riguardi l’arrivo sul mercato di una ‘Amazon Car’, al pari di quanto vuole fare Google. Questa dunque dovrebbe essere una certezza. Secondo ‘Libero’ però le due aziende collaboreranno da un punto di vista commerciale.

In vista importante accordo commerciale

Del resto Amazon già in passato nel settore automotive ha stretto accordi e collaborazioni anche con Hyundai e dunque non si tratterebbe di un esordio. Probabilmente la collaborazione almeno all’inizio sarà limitata ad una prenotazione online delle prove delle nuove vetture da parte dei possibili clienti. Si tratterebbe di un servizio che viene visto come una bella opportunità sia da Fiat che da Amazon. Quest’ultima potrebbe ampliare il raggio dei propri interessi online, mentre Fiat potrebbe ritrovarsi in una posizione di avanguardia rispetto alla concorrenza per quanto riguarda l’utilizzo del web come mezzo utile per vendere auto. 

Leggi anche: Alfa Romeo: con lo Stelvio parte la scalata ai Suv contro Audi, Bmw e Porsche

Fiat
Fiat e Amazon domani esporranno i motivi della loro collaborazione

Leggi anche: Alfa Romeo Stelvio: tutte le informazioni ufficiali trapelate al debutto

Fiat sempre al passo coi tempi

La principale casa automobilistica italiana, dunque, vuole essere sempre più al passo coi tempi e dopo l’accordo storico siglato con Google per il futuro sviluppo dell’auto a guida autonoma adesso vuole fare il bis con Amazon per diventare pioniere delle vendite sul web. In questa maniera si potrebbe ottimizzare ulteriormente il processo di consegna delle vetture, obiettivo fondamentale di Sergio Marchionne, numero uno di Fiat Chrysler Automobiles.