Alfa Romeo Giulia: dal web tutte le sigle della gamma al completo

Alfa Romeo Giulia
Alfa Romeo Giulia

Arrivano interessanti novità dal web per quanto riguarda Alfa Romeo Giulia. Auto Italia Evolution riporta un’immagine che sarebbe apparsa nelle scorse ore sulla rete. Questa immagine, che in questi ultimi minuti sta facendo molto scalpore, raffigura, in parole povere, tutte le sigle e le nomenclature che appariranno sulla carrozzeria della nuove berlina di segmento ‘D’ Alfa Romeo Giulia nel momento in cui la sua gamma sarà al completo. Questo dovrebbe avvenire, secondo i soliti bene informati entro la fine del 2016. A quel punto la Giulia sarà pronta per raggiungere il suo obiettivo che come tutti saprete è quello di arrivare a vendere 100 mila unità l’anno, già a partire dal 2017. i queste sigle che si vedono nell’immagine in questione, molte le conosciamo già, come ad esempio le sigle Q2 e Q4 che  indicano rispettivamente la variante caratterizzata dalla presenza del differenziale autobloccante e quella che invece prevede la trazione integrale.

Ecco tutte le sigle della carrozzeria di Alfa Romeo Giulia

Tra le sigle che si vedono nell’immagine spia trapelata dal web per quanto riguarda Alfa Romeo Giulia ve ne è una che sta attirando le attenzioni di appassionati e addetti ai lavori. Ci riferiamo alla sigla AE. Questa presenta il medesimo layout di Q2 e Q4, con la prima lettera in grande e la seconda leggermente spostata in alto e più piccola. Non è ancora stato rivelato il significato che avrà questa sigla, qualcuno sul web si spinge a fare delle ipotesi e la più probabile al momento è che questa possa indicare il cosiddetto “Attuatore Elettrico“.  A quanto pare, in base a quanto rivelato da alcuni informatori che operano all’interno della gloriosa casa automobilistica del Biscione si potrebbe trattare di una sigla che indica la presenza in quel modello di Giulia di un propulsore turbo benzina, ce verrebbe affiancato da una batteria supplementare a 48 V, in aggiunta a quella tradizionale da 12 V,. Questo in poche parole finirebbe per sviluppare una potenza complessiva di 350 Cavalli.

Interessante anche la presenza della sigla ‘Veloce’ che forse indica una nuova versione sportiva

Se questo fosse confermato, si tratterebbe di una notizia molto importante per Alfa Romeo Giulia, che darebbe conferma del possibile arrivo di una gamma propulsori mono turbo, che  quindi nelle varianti più potenti sarebbe affiancato da un piccolo compressore elettrico. Altra cosa molto interessante per quanto riguarda questa immagine è la presenza della sigla  “Veloce“. Questo potrebbe indicare che in futuro i dirigenti del Biscione hanno deciso di prevedere per Giulia un nuovo allestimento sportivo diverso dalla Quadrifoglio.   E’ facile immaginare che sia proprio questo il modello che si caratterizzerà per la presenza dei paraurti sportivi mostrati al News York Auto Show dello scorso anno. Questi paraurti, tra l’altro, negli Stati Uniti fanno parte dell’optional 4TU. In Europa invece è probabile che questi saranno inseriti in qualche pack oppure faranno parte della versione Veloce di Alfa Romeo Giulia.

  • Lorenzo QV Natali

    il titolo giusto sarebbe:

    Alfa Romeo Giulia: da Autopareri tutte le sigle della gamma al completo

  • Francesco Tarquinio

    Ae e’ la famosa versione hybrida con kers debutto 2018.