Alfa Romeo Giulia: arriva il 2.0 turbo 200 CV, da 40.500 euro

Importante novità in casa della gloriosa azienda automobilistica del Biscione, giunge notizia che finalmente la gamma dell’Alfa Romeo Giulia si arricchisce di un nuovo modello. Infatti arriva la berlina dotata di propulsore 2.0 Turbo da 200 CV. Si tratta di un modello che in tanti stavano aspettando tra gli appassionati e anche tra gli addetti ai lavori. Ricordiamo che questo propulsore sarà abbinato unicamente al cambio automatico da 8 marce e alla trazione posteriore, mentre gli allestimenti  previsti per questa variante il cui prezzo di partenza sarà 40.500 euro,  saranno Giulia e Super. Il nuovo  motore che come già anticipatamente confermato negli scorsi  sarà un 4 cilindri in linea d’alluminio,  è stato realizzato nello stabilimento Fiat Chrysler Automobiles di Termoli,  questo motore è in grado di sprigionare una potenza massima a 5.000 giri.

Ecco le importanti novità che riguardano Alfa Romeo Giulia

Inoltre dobbiamo anche segnalare che Alfa Romeo Giulia  2.0 Turbo da 200 cavalli dispone di un picco di coppia pari a 330 Nm da 1.750 giri. Anche in questo caso lo schema di distribuzione è il cosiddetto MultiAir. I nuovi Pack Lusso Noce e Lusso Quercia. Approfittando dell’arrivo sul mercato della nuova generazione  Il biscione ha pure comunicato che  a breve saranno a disposizione dei clienti della casa di Arese, sempre per quanto riguarda la berlina di segmento ‘D’ pronta a stupire tutti, due nuovi Pack: Lusso Quercia e Lusso Noce. Questi nuovi pack, in poche parole, prevedono sedili in pelle pieno fiore in quattro tinte,  mentre la plancia e i pannelli della portiera saranno realizzati in pelle. Per quanto concerne invece i sedili anteriori questi saranno riscaldati e dotati di regolazione elettrica a otto vie, anche il volante potrà essere  riscaldato. Infine questi due nuovi pack si chiamano così in quanto tra le altre cose prevedono anche la presenza di inserti in legno di quercia o noce su plancia, tunnel e pannelli portiera. Completano l’offerta prevista la presenza della cornice cristalli cromata e dei retrovisori ripiegabili elettricamente.

Alfa Romeo Giulia
Alfa Romeo Giulia: arriva finalmente la versione turbo benzina 2.0 da 200 cavalli di potenza

Ricordiamo che Alfa Romeo Giulia è sbarcata sul mercato nello scorso mese di maggio. Il primo mese di vendite di cui si conoscono i dati è giugno, mese in cui in Italia sono state vendute 800 unità di questa nuova berlina, che tanto sta facendo parlare di se’ nel mondo dei motori. Si tratta di un ottimo risultato che fan ben sperare per il futuro e che ha portato questa nuova automobile del Biscione direttamente nella top ten delle berline di segmento ‘D’ per quello che concerne l’Italia. Giorno 1 agosto si aspettano con trepidazione i nuovo dati di vendita con la speranza che questi possano confermare il boom di giugno. Inoltre si aspetta con curiosità anche i primi risultati che dovrebbero arrivare da altri importanti mercati europei. In questa maniera sarà possibile poter fare un primo bilancio su quella che sembra essere l’accoglienza da parte del mercato nei confronti di ua vettura che dovrebbe rappresentare l’antipasto del rilancio del Biscione nel mondo dei motori. Rilancio che proseguirà con la venuta di numerosi altri modelli.

 

  • Sarà un missile bellissima

  • Perché non fanno il 280 anche in Italia

    • la 280 dovrebbe arrivare entro fino anno in versione Q4

    • Blackimp

      non lo so ma sono stufo di motori benzina che hanno un salto dai 150 cv ai 280 per cui si paga anche la tassa di lusso. 180cv-200cv benzina con una testata di dimensioni decenti è quello che mancava al gruppo. spero lo mettano anche sulla giulietta ma al diavolo il cambio manuale. certo che il motore di alluminio non mi piace per niente

      • umberto

        Considera che tutte le Alfa pre Fiat avevano il motore in alluminio… D’altronde l’Alfa faceva motori in alluminio quando gli altri non sapevano neanche cosa fosse… La differenza è enorme sia a livello di prestazioni che di peso!

        • Blackimp

          onestamente non sono ferrato in materia su che cosa comporti l’alluminio a parte un minor peso. Ho avuto un motore 1.4 105 cv anni fa in alluminio su una rover e mi sembrava scaldasse molto.

          • umberto

            il vantaggio principale è il peso, ma non è neanche da trascurare proprio il discorso del riscaldamento…. il motore per girare bene deve avere la giusta temperatura e con l’alluminio la si raggiunge prima. logicamente poi l’impianto di raffreddamento deve essere adeguato, ma questo vale anche per i motori in ghisa ….

    • Speriamo che ste tedesche le dobbiamo asfaltare

      • umberto

        Be quelle le si asfalta già con quello che c’è….. Con la Giulia le si seppellisce!

  • Questa è quella che vorrei😍

  • Blackimp

    ma come solo cambio automatico??? ma perché???

  • umberto

    Una gran bella notizia …. Certo con un bel cambio manuale sarebbe meglio …. Ma mi accontenterò …

    • Paolo Guidi

      Ciao Umberto la tua attesa sta per finire il benzina tra poco lo potrai ordinare e diventarne così un felice possessore . Con non poca invidia da parte mia , ma va bene così !

      • umberto

        E sì se tutto va bene a breve ritorno a guidare tutti i giorni un’Alfa come piace a me…. Mi dispiacerà lasciare la 159 perche e una gran machine, una degna Allfa Romeo, ma e troppi anni che aspetto!!!

        • Callisto Bonato

          Umberto c’è un mio amico interessato per una Alfa 159 a benzina..la tua è a benzina?..se sì potresti contattarmi tramite la mia email? callisto.bonato@gmail.com. Grazie mille.

          • umberto

            Ciao Callisto, no la mia è un diesel…. ma mi sono stufato dei diesel e quindi dalla prossima si torna sul benzina…

  • Samuel Lo Grasso parliamone

  • Pochi cavalli 😏. Almeno 300. Sarebbero stati ideali

    • Callisto Bonato

      Carissimo Aldo..questa Giulia va forte anke con 100 cavalli..credimi..io l’ho provata..e con la sua leggerezza andrebbe da Dio anke con il turbodiesel 1.600 cc da 120 cv!!!!

  • ILKönz

    Che cazzata proporla soltanto con l’automatico. Capirei se fosse un modello destinato esclusivamente al mercato USA, ma si vede che in FCA piace molto tirarsi la zappa sui piedi. Avanti così che la fossa è già bella profonda…

    • Paolo Guidi

      Si la fossa è sempre più fonda delle cazzate cHe spari

    • Blackimp

      mah anche a me non piace l’idea anche se immagino sia un cambio automatico nel senso che è sequenziale E automatico. spero…

      • ILKönz

        Probabilmente è lo ZF 8 rapporti, quindi sarà anche sequenziale.
        Ciò non toglie che sia davvero roba da malati mentali togliere la possibilità di scegliere tra manuale e automatico per l’unica motorizzazione che potrebbe garantire un minimo di divertimento alla guida (la Quadrifoglio ovviamente non fa testo tanto se la comprano in 4 gatti)

        • Blackimp

          posso essere d’accordo. non è escluso che la introducano dopo: prima ti metto quello che costa di più – e che a me costa più sforzo produrre – e se hai “fame” lo prendi subito. per chi ha pazienza arriva poi la versione più “semplice” dopo. sarebbe una politica commerciale abbastanza comune. mah

  • Alessandro

    La vera Alfa con motore a benzina

  • Motorhaus

    Bella trovata, ma serve anche il manuale, sempre, come la concorrenza. Comunque costa pari pari quanto la 2.2 da 180hp…bah, presentatemi il genio che partorisce sti prezzi peggio di una zingara nei paesi con sussidio neonati. Come si fa ad avere un motore quasi pari potenza e presentarlo al prezzo del diesel. Questa doveva essere l’opportunità di sbilanciare davvero le vendite (in Europa) mettendo un motore prestante ad un prezzo del 150hp. Curiosi, vecchi alfisti, simpatizzanti Bmw, solo così avrebbero veramente potuto fare il passo verso Giulia.. si sarebbe calato il poker d’assi… ma vabbeh.. stessa intelligenza nell’aumentare in un anno di 10mila euro il prezzo di 4C. Complimenti.

    • Blackimp

      forse il prezzo è lo stesso perché ti danno 20 cavalli in più, il cambio automatico 8 rapporti e un motore più apprezzabile da chi ama la guida sportiva. anch’io avrei di gran lunga preferito un cambio sei marce manuale e un prezzo più basso.

      • Motorhaus

        43 mila costa sia il 180hp cambio 8 rapporti, sia il benzina. Alla fine uno dovrebbe preferire il benzina solo perché appunto è benzina. I numeri di vendita parlano chiaro, si vendono tantissimi diesel per via dei consumi, se mettessi il benzina a 3mila euro in meno, allora si che creeresti una alternativa fortissima, così è solo un motore che non farà numeri.

        • Blackimp

          ? guarda che si parte da 40.500

          • Motorhaus

            Ma parlo francese o cosa? Aggiungi i 2500 del prezzo della super e arrivi a 43, ovvero lo stesso prezzo per una 180hp automatica super. Vai sul configuratore.

            • Blackimp

              il punto è che se dici una sciocchezza puoi dirla nella lingua che vuoi ma tale rimane. 2500 secondo quali conti? chi stabilisce quanti km uno fa all’anno?? ti ho anche scritto che è un motore più potente – con dati ufficiali anche sottostimati – quello benzina ma fai fatica a leggere evidentemente. anche se la scelta non è felicissima , una differenza di 2000-3000 euro di prezzo ottimale su 40000 non sposta quasi nulla.

              • Motorhaus

                Evidentemente ancora non hai aperto il configuratore, guarda la differenza tra giulia normale e super.. E vedrai che sono 2500€. Poi ne apri un altro di configuratore, quello Bmw per esempio e vedi le differenza di prezzo tra benzina e diesel anche se con step di potenza diverse. Dopodiché dovresti capire come mai questa differenza… Auguri.

  • Guido

    Qui si parla di 330Nm a 1750 giri con motore multiair in alluminio!! Questa è la tecnologia!!
    Ci sono diesel che non arrivano a quella coppia neanche a spingerli con un bulldozer.
    Tedesche? Triturbo? Rover in alluminio? Forse serve un ripasso partend dalla Giulietta del ’55.