Alfa Romeo Giulia Coupé: sarà la prossima novità?

Alfa Romeo Giulia coupe
Alfa Romeo Giulia coupe sarà lei il terzo modello del nuovo corso del Biscione ad arrivare sul mercato a fine 2017 dopo Giulia e Stelvio?

Alfa Romeo Giulia coupè potrebbe essere il terzo modello del nuovo corso del Biscione ad arrivare sul mercato dopo la berlina Alfa Romeo Giulia e il Suv Stelvio. Mano mano che l’estate 2016 entra nel suo vivo, questa notizia sembra farsi strada con sempre maggiore convinzione. Sergio Marchionne, Ceo di Fiat Chrysler Automobiles, negli scorsi mesi ha rivelato che sempre dagli stabilimenti Fiat Chrysler Automobiles di Cassino a fine 2017 arriverà il terzo modello del nuovo corso della celebre casa automobilistica del Biscione, decisa a rilanciarsi in grande stile nel segmento premium del mercato auto. Se la notizia trovasse fondamento, ovviamente si tratterebbe di una novità clamorosa e per certi versi molto attesa dai numerosi fan alfisti che attendono da tempo un simile modello ad arricchire la gamma della propria casa motoristica preferita.

Crescono i sospetti sull’arrivo di Alfa Romeo Giulia coupè

Negli ultimi tempi le voci di un possibile arrivo di Alfa Romeo Giulia Coupé si sono largamente incrementate in seguito ad una serie di avvistamenti e foto spia che hanno riguardato un prototipo della berlina Giulia con camuggature nella parte posteriore e laterale. Questo ha fatto pensare a numerosi appassionati ma anche a taluni addetti ai lavori che si potesse trattare proprio di Alfa Romeo Giulia coupè, visto e considerato che lo stesso numero uno di Fiat Chrysler Automobiles, l’amministratore delegato Sergio Marchionne, ha chiarito più volte nel corso degli scorsi mesi, che tra le automobili previsti da qui al 2020 per il Biscione vi sarebbe anche una coupè. Dunque per molti sarà proprio questa la vettura che potrebbe arrivare ad arricchire la gamma dei veicoli della casa italiana che da troppo tempo manca da quello specifico segmento di mercato.

Alfa Romeo Giulia coupe
Alfa Romeo Giulia coupe sarà lei il terzo modello del nuovo corso del Biscione ad arrivare sul mercato a fine 2017 dopo Giulia e Stelvio?

I fan avrebbero gradito maggiormente una versione Sportwagon di Alfa Romeo Giulia

Ad onor del vero i numerosi fan del Biscione avrebbero onestamente preferito una versione Sportwagon di Alfa Romeo Giulia, ma in mancanza comunque anche questo nuovo modello stuzzica la fantasia di molti potenziali clienti, che vorrebbero essere messi nelle condizioni di poter tornare ad acquistare veicoli del Biscione, anche in categorie di automobili da cui il brand di Fca manca ormai da parecchio tempo. Nel frattempo sul web si diffondono i rendering di appassionati e designer che provano ad immaginare quello che potrebbe essere l’aspetto definitivo di questo modello, che se tutto andrà come deve andare uscirà dagli stabilimenti Fiat Chrysler Automobiles di Cassino entro la fine del prossimo anno. A quel punto saranno 3 i nuovi modelli del Biscione ad aver esordito sul mercato e dunque sarà possibile fare un primo bilancio dell’andamento degli affari per il nuovo corso del biscione che punta a togliere clienti nel segmento premium ad Audi, Bmw e Mercedes.

 

  • SpadadiDamocle

    Visto la popolarità della Giulia, consiglerei a FCA una versione coupé, una versione SW, una versione spider, e anche la possibilita di averla ibrida.

  • Paolo Guidi

    Bella veramente anche se una versione simile non può garantire numeri elevati in assoluto preferibile una versione sportwagon che chi ha famiglia avrebbe una configurazione più consona alle proprie esigenze. Detto ciò anche coupe dirà la sua .

  • In realtà io spero vivamente che sia relizzata la versione SW come è sata la 156 prima e la 159 per ultima!

  • ettorino todeschini

    visto che la concorrenza (BMW, Mercedes, Audi, ecc.) per ogni modello rende dispinibili 1, 2, 3, 4, 5 porte + cabrio + coupè credo che sia una scelta necessaria presentare almeno una coupè. inoltre dato che non c’è stato il ricambio della GT (la migliore alfa romeo degli ultimi anni) questa fascia di mercato rimane scoperta. la giulia berlina lasciamola ai rappresentanti ed ai prossimi alla pensione. aspettiamo la coupè …