Alfa Romeo Giulia: nuovo spot pubblicitario

Alfa Romeo Giulia
Alfa Romeo Giulia: protagonista di questa estate 2016 in Italia

La nuova berlina del Biscione, Alfa Romeo Giulia,  attualmente protagonista al salone dell’automobile di Torino che si concluderà domani, punta su un nuovo spot pubblicitario per ampliare ulteriormente le vendite in questa prima fase di sbarco sul mercato. Dopo lo spot andato in onda nelle scorse settimane sulle principali emittenti televisive italiane, adesso è arrivato il momento di un secondo spot. Questo ha il compito di mostrare il lato più emotivo ed emozionale di Alfa Romeo Giulia. Si tratta di una pubblicità che a prima vista può essere certamente considerata come di grande impatto. Con essa si apre una nuova fase nelle vendite della nuova berlina, con cui la casa italiana tenta la scalata nel mondo dei motori dopo anni difficili.

Col nuovo spot Alfa Romeo Giulia punta ad emozionare i potenziali clienti

Questa nuova pubblicità infatti è chiamata a sostenere la berlina italiana di segmento ‘D’, Alfa Romeo Giulia, con l’obiettivo di convincere i potenziali acquirenti  ad acquistare la nuova vettura del Biscione, con cui la storica casa automobilistica di Arese punta al suo rilancio nel mondo dei motori ed in particolare nel segmento premium del mercato auto, un settore che ormai da parecchi anni viene costantemente dominato dalle automobili delle case automobilistiche tedesche ed in particolare da quelle di Audi, Bmw e Mercedes. Se il primo spot era servito ad attaccare le rivali tedesche con quel riferimento che ha scatenato non poche polemiche, questo secondo video invece punta ad emozionare il pubblico italiano. 

Cambio di strategia evidente rispetto al primo spot

Il cambio di strategia rispetto al primo spot appare subito evidente, sin dai primi istanti del video in questione. In questa seconda pubblicità si parte subito con il rombo del motore di Alfa Romeo Giulia, quasi a risvegliare il desiderio ancestrale sopito nei possibili acquirenti della nuova vettura, facendo sentire il rumore che per antonomasia emoziona di più i possibili acquirenti di una nuova automobile. La voce maschile del primo spot lascia il posto ad una femminile più calda e rassicurante. Lo spot continua con una serie di immagini in evoluzione e si conclude con una frase emblematica ‘un’emozione non chiede mai permesso’. Questa rappresenta la chiave per comprendere il senso e l’obiettivo che lo spot in questione si prefigge e cioè quello di spingere i potenziali acquirenti a compare la nuova berlina Giulia.

Le novità che ci aspettano nei prossimi mesi

Per il resto ricordiamo che Alfredo Altavilla, responsabile Area Emea di Fiat Chrysler Automobiles, ieri l’altro a Torino, ha dichiarato che le vendite di Alfa Romeo Giulia vanno a gonfie vele al pari di quelle della nuova Fiat Tipo. Le prime consegne avverranno entro la fine di questo mese e dunque presto vedremo circolare in strada le prime Alfa Romeo Giulia. Negli Usa la vettura farà il suo esordio durante l’estate nella versione Quadrifoglio. In autunno la gamma di Giulia sarà completata con l’arrivo sul mercato delle versioni turbo benzina, della Quadrifoglio con cambio automatico e di una versione dotata di trazione integrale. In tal maniera con la gamma finalmente al completo l’obiettivo per il 2017 sarà quello di vendere oltre 100 mila esemplari di Giulia.
  • Che spot di merda

    • cipo

      Vero!. Orrendi con testi che trovo perdenti sotto ogni aspetto…
      ma che gli passa per la testa… tristissimi sottomessi fuori logo..ecc.. ecc..

  • Alfonso

    Guardate su youtube:The sportiest Alfa Romeo road car ever. Bellissimo spot della qv- Dovrebbero darlo anche in tv in orari stabiliti giusto per stuzzicare la clientela…..