Alfa Romeo Stelvio: Nuovo render basato sulla Giulia

di -

In attesa di poter ammirare in concessionaria la nuova Alfa Romeo Giulia, spostiamo le nostre attenzioni sul secondo progetto del piano di rilancio di Alfa Romeo, ovvero il nuovo SUV di segmento D Alfa Romeo Stelvio che, a meno di ritardi imprevisti, sarà presentato in pubblico nel corso dell’ultimo trimestre dell’anno in corso (Salone di Parigi o Los Angeles) per poi raggiungere il mercato internazionale a partire dalla prima parte del prossimo anno..

Nella giornata di oggi, infatti, arriva un interessante render realizzato da INDAV  Design che prova ad anticipare le linee del nuovo Alfa Romeo Stelvio partendo da un’immagine ufficiale della Giulia. Il nuovo SUV e la berlina, ricordiamo, condivideranno gran parte del comparto tecnico, a partire dalla piattaforma a trazione posteriore Giorgio e sino ad arrivare allo stabilimento di produzione, Cassino. I due progetti sono strettamente legati e, di conseguenza, anche l’aspetto potrebbe presentare diversi punti di contatto.

Alfa Romeo Stelvio

Il render di oggi mette in evidenzia un frontale molto vicino a quello della Giulia con lo scudetto centrare che presenta praticamente le stesse dimensioni ed un posteriore decisamente interessante, in particolare, per quanto riguarda le forme del lunotto mentre i fari riprendono, anche in questo caso, il design della berlina. L’assetto rialzato contribuisce a diversificare, in questo render, l’immagine dello Stelvio che dovrà riuscire a trasportare nel segmento di mercato dei SUV il carattere sportivo e l’eleganza che caratterizzano la Giulia.

Qui di seguito riportiamo l’immagine ufficiale della Giulia su cui è basato il render.

Alfa Romeo Giulia (1)

Dal punto di vista tecnico, in attesa di maggiori informazioni da parte di Alfa Romeo, possiamo già affermare che il nuovo Stelvio erediterà gran parte della gamma di motorizzazioni della Giulia. Probabilmente, a differenza della berlina, in listino potrebbero non trovare spazio i motori entry level, come il 2.2 turbodiesel da 150 CV, in favore di unità più performanti come il 2.2 turbodiesel da 210 CV, non ancora presentato. Lo Stelvio punterà, in modo particolare, sulle varianti a trazione integrale Alfa Q4 per ritagliarsi un’importante spazio nel suo segmento  di mercato, sia in Europa che in Nord America.

Come detto in precedenza, il nuovo SUV di casa Alfa Romeo sarà presentato soltanto sul finire del 2016. Nonostante i test in strada siano già iniziati, sarà necessario attendere ancora diverse settimane prima di poter scoprire qualche dettaglio in più in merito al progetto. A conti fatti, persino il nome Stelvio non è stato confermato in via ufficiale da parte di Alfa Romeo. L’attesa per il debutto del SUV sarà, quindi, lunga. Continuate a seguirci con attenzione anche nel corso delle prossime settimane per tutti gli aggiornamenti sul progetto.