Auto elettriche vendite record in Europa. Renault domina

Auto elettriche vendite record in Europa. Renault domina

Vendite record di auto elettriche in Europa nel 2015 con il marchio Renault saldamente primo costruttore. La casa automobilistica francese ha infatti registrato un totale di 23.086 immatricolazioni e una quota di mercato pari al 23,6 per cento. Includendo il quadriciclo elettrico della Twizy, la quota di mercato dalla Casa d’Oltralpe sale al 25,2 per cento. Da quanto anticipato si ricava che nel 2015 più di un veicolo elettrico su cinque è stato venduto dalla “Renault Zero Emissioni”.

Veicoli elettrici mercato europeo

Il 2015 è stato in generale un anno molto positivo per le auto elettriche in Europa. Complessivamente sono infatti stati venduti ben 97.687 veicoli a trazione elettrica, con una crescita del 47,8 per cento rispetto al 2014.

La vettura elettrica più venduta è la Renault ZOE, per una quota di mercato pari al 2,2 per cento e con 18.453 nuove immatricolazioni registrate nel 2015.  Soltanto in Francia la Renault ZOE ha registrato ben 10.670 esemplari venduti, grazie anche al vantaggioso superbonus di incentivi introdotti nel paese dal Governo francese ad aprile 2015, di cui hanno beneficiato circa la metà delle Zoe vendute.

Sempre di casa Renault è il veicolo commerciale più venduto in Europa, la Kangoo Z.E. (Zero Emissioni). In tutto sono state 4.325 le unità consegnate nel 2015, ovvero il 42,6 per cento del totale dei veicoli commerciali elettrici.

Renault è dunque il marchio che a livello europeo, nel 2015, ha conquistato il primo posto in classifica come costruttore di vetture elettriche.

Previsioni 2016 mercato auto

Renault si può dunque consolare con il forte incremento delle vendite mondiali di veicoli elettrici dopo lo scandalo emissioni.

Thierry Koskas, responsabile delle vendite di Renault, ha sottolineato che il 2015 ha segnato un altro anno di crescita per Renault, “che ha superato i precedenti record di vendite. A dispetto delle condizioni economiche che continuano a variare da regione a regione, la crescita di Renault è costante e premia la strategia di diversificazione adottata negli ultimi anni“.

I vertici di Renault stimano una crescita del mercato mondiale di circa l’1-2 per cento nel 2016  rispetto all’anno da poco concluso.

  • Andrea Suardi

    Le elettriche sono spesso molto più inquinanti delle auto tradizionali… Smettiamola di farci prendere per in giro! Il punto è solo che spostano l’inquinamento dal tubo di scappamento alla produzione di energia e soprattutto alla produzione delle altamente inquinanti batterie!! Che successivamente vanno anche smaltite… Poi si tratta di un’ottimo business, incentivi statali, prezzi di vendita altissimi e sicuro effetto d’immagine. Con un giusto mix potrebbero essere utili per diminuire le polveri sottili nei centri città, ma nulla di più, bisogna valutarle con la dovuta cautela.