Alfa Romeo Giulia, ecco nuove foto spia di Giugno

di -
Alfa Romeo Giulia foto spia 1

Tra poco meno di due settimane farà il suo debutto ufficiale in pubblico la nuova Alfa Romeo Giulia, la nuova berlina di segmento D che sarà presentata al Museo di Arese il prossimo 24 di giugno e darà il via effettivo al piano di rilancio di Alfa Romeo. In questi giorni, come abbiamo già visto, i primi prototipi della nuova Alfa Romeo Giulia sono impegnati in diversi test in strada e non mancano, quindi, gli avvistamenti. Grazie alla pagina Facebook Alfa Romeo Project 952 arrivano un altro paio di foto spia che mettono in mostra le linee della nuova berlina che, come previsto, sembra fare del carattere sportivo e slanciato uno dei suoi punti di forza. La fiancata e le linee dei passaruota in mostra in queste foto fanno davvero ben sperare.

Alfa Romeo Giulia foto spia
pagina Facebook “Alfa Romeo Project 952″

Sino ad oggi, Alfa Romeo non ha lasciato trapelare alcuna informazione in merito alla sua nuova Alfa Romeo Giulia, un progetto di un’importanza estrema per la casa italiana che poggerà sul successo della sua nuova berlina tutte le speranze di crescita futura nel corso dei prossimi anni. Il design definitivo della nuova Giulia sarà svelato, unicamente, il prossimo 24 di giugno, in occasione della presentazione ufficiale. Come sappiamo, la nuova berlina dovrebbe debuttare sul mercato europeo soltanto nel corso del 2016 anche sei si parla con insistenza della possibilità che alcuni esemplare della Giulia verranno inseriti all’interno della flotta di vetture che FCA ha fornito, in qualità di partner, all’organizzazione dell’Expo’ 2015. In ogni caso, maggiori dettagli sulle tempistiche del debutto della nuova Giulia saranno rivelati nel corso della presentazione ufficiale della vettura.

Dal punto di vista tecnico, le informazioni sono poco ma comunque ci permettono di realizzare l’identikit di una vettura dal marcato carattere sportivo. La nuova Alfa Romeo Giulia, infatti, poggerà le basi sulla piattaforma a trazione posteriore Giorgio, la stessa su cui Alfa Romeo realizzerà anche il suo primo SUV. La gamma di motorizzazioni sarà decisamente articolata con unità sia benzina che diesel dall’alto potenziale. Anche in questo caso, i dettagli ufficiali sono ridotti all’osso ma non mancano di certo rumors ed indiscrezioni sulla questione. La gamma della nuova Giulia dovrebbe comprendere un 2.2 litri turbodiesel declinato in vari step di potenza ed un 3.3 V6 da circa 400 CV. Di sicuro, uno degli aspetti più interessanti del progetto Alfa Romeo Giulia è legato proprio ai nuovi motori su cui Alfa Romeo sta lavorando. Almeno due delle nuove unità che andranno ad arricchire il listino della Giulia saranno prodotte a Termoli, lo stabilimento FCA che proprio grazie al piano di rilancio di Alfa Romeo si appresta a vivere una nuova stagione di intenso lavoro. Maggiori dettagli sulla nuova berlina della casa italiana emergeranno, senza dubbio, nel corso dei prossimi giorni in attesa, naturalmente, del prossimo 24 di giugno quando la Giulia, se cosi si chiamerà, diventerà realtà.

  • Francesco Tarquinio

    GRZ allora e’ sicura la collaborazione??

    • aggio

      oh hai rotto con sta storia che non cita la pagina facebook,basta cazzo

  • Anonymus

    Foto di Marco Risi.

  • Giu26

    Forza ALFA