Tesla: le batterie 4680 hanno il 10% in più di densità energetica

Avatar photo
Le batterie 4680 sono state migliorate al punto da guadagnare il 10% in più di densità energetica
Tesla

Arrivano buone notizie da Tesla. La casa automobilistica di Elon Musk ha fatto sapere che le sue batterie 4680 che troveranno spazio anche nel nuovo pickup Cybertruck hanno già il 10 per cento in più di densità energetica rispetto alle normali batterie. Questa è un’ottima notizia in quanto queste batterie che trovano spazio anche nella popolare Model Y non solo sta aumentando la loro produzione ma stanno migliorando significativamente rispetto al loro debutto. Ovviamente questo porterà enormi benefici all’autonomia sia di Model Y che di Cybertruck.

Tesla: 10% in più di densità energetica per le sue batterie 4680

A dare questa notizia a proposito delle batterie 4680 è stato Drew Baglino che all’interno di Tesla ricopre la carica di vicepresidente senior di batterie e powertrain. Se in un primo momento il vantaggio rispetto alle celle 2170 riguardava solo il processo produttivo che era più veloce adesso la situazione cambia in quanto le 4680 iniziano ad offrire anche migliori prestazioni in termini di aumento dell’autonomia. Ma le buone notizie per queste batterie non finiscono qui. Infatti è stato anche comunicato che nel secondo trimestre del 2023 la loro produzione è aumentata dell’80 per cento rispetto a quanto avvenuto nel primo trimestre. La loro produzione ha superato quota 10 milioni e i costi di produzione si sono ridotti del 25% grazie ad una riduzione dei costi delle materie prime.

Le batterie 4680 lanciate nel 2020 hanno un diametro di 46 millimetri e un’altezza di 80 millimetri, molto più grandi delle precedenti batterie 2170. Questo permette di avere una maggiore capacità e una migliore dissipazione del calore. Inoltre, le batterie 4680 hanno una struttura senza linguette, che riduce la resistenza interna e aumenta la potenza erogata. Le batterie 4680 sono state progettate per essere integrate direttamente nella struttura del veicolo, eliminando i moduli intermedi e risparmiando spazio e peso. La struttura senza linguette delle batterie 4680 significa che le celle non hanno più le connessioni metalliche che collegano il catodo e l’anodo al terminale esterno della cella.

Queste linguette creano una resistenza interna che limita la potenza e il raffreddamento della cella. Tesla ha inventato un nuovo metodo per avvolgere il catodo e l’anodo in modo che siano collegati direttamente al terminale, senza bisogno di linguette. Questo permette di avere una maggiore superficie di contatto e una minore resistenza, aumentando la potenza erogata e la velocità di ricarica. Inoltre, la struttura senza linguette riduce il peso e il costo delle celle, rendendole più efficienti ed economiche. Le batterie 4680 sono considerate una rivoluzione nel campo delle auto elettriche, perché potrebbero abbassare il prezzo e aumentare la competitività di questi veicoli rispetto a quelli a combustione.

Marca:    Argomento: 
Share to...