in

Ferrari Dino 308 GT4 Safari verrà proposta all’asta oggi

Una conversione davvero interessante di una celebre vettura del cavallino rampante

Ferrari Dino 308 GT4 Safari

Quando Ferrari presentò per la prima volta la Dino 308 GT4 nel 1973, segnò un radicale allontanamento dal modello precedente in quanto adottò uno stile molto più moderno. Progettata da Marcello Gandini di Bertone, la Ferrari 308 GT4 fu anche la prima coupé 2+2 a motore centrale di Maranello.

Inizialmente, la vettura venne venduta con il marchio Dino ma dal 1976 adottò il badge del cavallino rampante. Detto ciò, in questo articolo vi presentiamo una versione speciale della vettura. Si tratta di un modello statunitense del 1975 che ha subito alcune interessanti modifiche.

Ferrari Dino 308 GT4 Safari
Ferrari Dino 308 GT4 Safari laterale

Ferrari Dino 308 GT4 Safari: Worldwide Auctioneers proporrà all’asta una one-off esclusiva

Il proprietario di questa Ferrari Dino 308 GT4 voleva trasformarla in una sportiva off-road e ha deciso di affidarsi a DriverSource, un rivenditore di auto a Houston (in Texas).

Il risultato finale è un’auto che ha ottenuto una serie di modifiche davvero importanti che ne hanno cambiato l’aspetto. In particolare, questa speciale Ferrari Dino 308 GT4 off-road propone un sistema di sospensioni a spirale che hanno aumentato l’altezza da terra, dei cerchi Corsa Velocità 15×7″ e degli pneumatici 205/70 VR15 Michelin.

Ferrari Dino 308 GT4 Safari

Il tuner ha dovuto anche ricostruire lo sterzo per poterlo adattare alla nuova configurazione. Altri miglioramenti incentrati sull’off-road includono paraurti anteriore in acciaio con attacchi D-hook, paraspruzzi rinforzati con fibra di vetro, fari Hella e altro ancora. Il decklid posteriore e gli involucri dei finestrini sono avvolti da vinile satinato mentre le prese d’aria della griglia sono rivestite in Satin Black.

Le modifiche esterne a questa Ferrari Dino 308 GT4 off-road comprendono anche una carrozzeria bicolore (Rosso Chiaro e Black) e il logo Safari inciso al laser sul parafango anteriore. L’abitacolo di questa speciale one-off vanta moquette e finiture in pelle messi a nuovo, sedili originali rivestiti in pelle nera e inserti in velluto, cuciti secondo il modello originale.

Ferrari Dino 308 GT4 Safari
Ferrari Dino 308 GT4 Safari motore V8 da 3 litri

Altre modifiche includono cintura di sicurezza a quattro punti Reap, pedaliera in alluminio, cinturini per valigie in pelle di qualità superiore, estintore e altro ancora. Da notare che la vettura è stata consegnata senza la panca posteriore originale.

Per tutti gli interessati, questa Dino 308 GT4 Safari verrà proposta oggi all’asta durante la Riyadh Auction in Arabia Saudita da Wordwide Auctioneers assieme a diversi accessori. Purtroppo, non conosciamo il prezzo di partenza dell’asta.

Vi ricordiamo, infine, che la vettura nasconde sotto il cofano un motore V8 da 3 litri con potenza di 255 CV e 283 nm di coppia massima che gli permette di scattare da 0 a 100 km/h in 6,4 secondi e di raggiungere una velocità massima di 255 km/h.