in

Ferrari GTC4 Grand Lusso: ecco come potrebbe essere la quattro porte di Maranello

Hosein Soleimani immagina il successore della GTC4Lusso in un progetto davvero interessante

Ferrarin GTC4 Grand Lusso render

La Ferrari GTC4Lusso (e la FF che l’ha preceduta) è una vettura che si posiziona sul mercato delle auto performance come un modello abbastanza strano in quanto si tratta di una generosa quattro posti con due porte e una forma da shooting brake.

Anche se parliamo di una supercar, non rappresenta comunque il massimo degli sforzi fatti da Ferrari in termini di progettazione. In attesa del possibile successore, il designer Hosein Soleimani ha realizzato un progetto davvero interessante chiamato Ferrari GTC4 Grand Lusso che si propone come una nuova berlina del cavallino rampante.

Ferrarin GTC4 Grand Lusso render
Ferrarin GTC4 Grand Lusso laterale

Ferrari GTC4 Grand Lusso: un interessante progetto che immagina il successore della GTC4Lusso

L’artista digitale ha preso ispirazione dalle proporzioni della Aston Martin Rapide. Di conseguenza, il veicolo dispone di quattro porte di dimensioni ragionevoli e un abitacolo portato verso la parte frontale, quindi propone un naso più corto.

Parlando proprio della parte anteriore, ha una forma diversa da qualsiasi altro modello Ferrari annunciato fino ad ora perché abbiamo dei fari affilati, una piccola presa d’aria disposta al centro del cofano motore e delle luci diurne a LED di forma circolare incorporate nella griglia e che ricordano quelle presenti sulla Vanquish Zagato.

Ferrarin GTC4 Grand Lusso render
Ferrarin GTC4 Grand Lusso frontale

Sul retro, la particolare Ferrari GTC4 Grand Lusso propone due fanali di forma circolare, quattro terminali di scarico disposti uno sopra l’altro e una coda relativamente lunga. Anche se un veicolo del genere potrebbe permettere alla casa automobilistica modenese di avere il rivale perfetto per le altre berline extralusso, è alquanto improbabile che vedrà mai la luce del giorno.

A livello di prestazioni, possiamo aspettarci lo stesso V12 F140 ED da 6.2 litri presente sotto il cofano della GTC4Lusso, in cui sviluppa 690 CV a 8000 giri/min e 697 nm di coppia massima a 5750 giri/min. Grazie a questo propulsore, la sportiva shooting brake è in grado di scattare da 0 a 100 km/h in 3,4 secondi e di raggiungere una velocità massima di 335 km/h.