in

FCA: ridotta la cassa integrazione nello stabilimento di Termoli

La produzione dei cambi per i modelli FCA continuerà senza soste nelle prossime settimane

fca-termoli

Lo stabilimento FCA di Termoli, sede di produzione di motori e cambi per diversi modelli del gruppo FCA, sta attraversando un periodo molto difficile e, da più di un anno, deve fare i conti con un costante ricorso alla cassa integrazione e con un netto calo della produzione, fattori che caratterizzano l’attività quotidiana anche degli altri stabilimenti del gruppo.

Dopo numerosi tagli alla produzione, in queste ore arriva per Termoli una (piccola) buona notizia. La Uilm, infatti, ha comunicato in via ufficiale che le due settimane di cassa integrazione previste per la linea cambi di Termoli sono state cancellate. I lavori impegnati sulle linee di produzione interessate saranno, quindi, al lavoro per soddisfare le richieste arrivate in questi giorni.

Come confermato dalla Uilm, infatti, la cancellazione della cassa integrazione è una conseguenza diretta “di un aumento della richiesta di mercato proveniente dalla Turchia. Ancora una volta nonostante un mercato automotive in forte difficoltà, la flessibilità e la pluralità di prodotti che ha lo stabilimento termolese permettono un importante riduzione della cassa integrazione”

Ancora incertezza per il futuro della FCA di Termoli

La notizia arrivata in queste ore è, senza dubbio, una buona notizia per Termoli. Lo stabilimento, in ogni caso, deve fare i conti con un futuro ancora incerto. Il gruppo FCA ha annunciato diversi nuovi modelli per i prossimi anni e Termoli giocherà un ruolo di primo piano nella realizzazione di diversi componenti. Le tempistiche di avvio dei nuovi progetti sono tutte da definire e sarà necessario attendere il 2020 per registrare un sostanziale incremento della produzione.

Ricordiamo che, come confermato nelle scorse settimane, FCA ha posticipato l’avvio dei motori ibridi a Termoli, rimandando l’inizio dei lavori su questi progetti fondamentali per il futuro del gruppo al prossimo anno. Per ora, quindi, non ci resta che attendere i prossimi annunci di FCA per scoprire quanto tempo sarà necessario attendere per registrare l’arrivo dei nuovi modelli e l’incremento della produzione a Termoli.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento