in

Ferrari Dino: Maranello non ha bisogno per ora di una nuova generazione

La casa automobilistica di Maranello non ha bisogno (per ora) di un modello d’accesso alla gamma

Nuova Ferrari Dino render

Ferrari non ha alcuna intenzione di riportare alla luce il nome Ferrari Dino, secondo il direttore commerciale dell’azienda Enrico Galliera. Durante un’intervista con Autocar, il magazine ha chiesto se la Dino entry-level è morta oppure no e Galliera ha risposto: “Non avrei mai usato la parola morto nella strategia futura. Ma non è certo qualcosa che stiamo pianificando nel breve periodo”.

Nonostante queste parole non escludano completamente una possibile nuova Dino, è chiaro che il cavallino rampante abbia messo da parte la vettura per dare spazio ad altri modelli come ad esempio la SF90 Stradale, la prima ibrida plug-in della casa automobilistica modenese.

Nuova Ferrari Dino render
Nuova Ferrari Dino, uno dei render realizzati da Maltese Design

Ferrari Dino: la nuova generazione per ora non arriverà perché Maranello non ne ha bisogno

Le prime voci circa l’arrivo di una nuova Ferrari Dino con motore V6 sono emerse per la prima volta nel 2016, quando Sergio Marchionne disse che il ritorno del leggendario nome era una possibilità.

Tuttavia, la strategia rivista dal nuovo amministratore delegato Louis Camilleri apparentemente non dà spazio ad una nuova generazione della storica vettura. Al contrario, Maranello ha promesso di lanciare 15 nuovi modelli entro il 2022, di cui 4 sono stati presentati già quest’anno: F8 Tributo, SF90 Stradale, F8 Spider e 812 GTS.

Da ciò potete intuire chiaramente che il cavallino rampante si è concentrato su modelli e segmenti più costosi anziché portare sul mercato una nuova Dino, che si posizionerebbe sul mercato come la supercar più economica del brand italiano.

Enrico Galliera ha concluso l’intervista dicendo: “La nostra gamma di prodotti sta sostanzialmente cercando di ridisegnare il nostro posizionamento, ma non riteniamo che vi sia la necessità di un modello d’accesso alla nostra gamma di prodotti. Prevediamo di rimanere coerenti con ciò che abbiamo già dichiarato di voler fare”.

Nell’articolo trovate anche due vecchi render realizzati da Maltese Design che provano ad ipotizzare il design di un’ipotetica futura Ferrari Dino.