in

Prima di avvicinarsi a FCA, la Renault deve rafforzare l’alleanza con Nissan secondo Le Maire

Il Ministro francese Bruno Le Maire torna a parlare della possibile fusione tra Renault e FCA

Fiat Chrysler e Renault

Il Ministro francese Bruno La Maire torna a parlare della possibile fusione tra Renault e FCA. Prima però occorre rafforzare l’alleanza tra i francesi e Nissan. “Un nuovo governo in Italia è un’opportunità per le relazioni franco-italiane e un’opportunità per la zona euro e l’Europa”, ha detto il ministro Bruno Le Maire al forum The European House – Ambrosetti, a Cernobbio, sulle sponde del lago di Como. “Questa è un’opportunità unica per dare nuovo slancio” a queste relazioni, ha anche insistito durante una conferenza stampa. “Ciò che vogliamo è che l’Italia faccia pienamente la sua parte e il suo ruolo in Europa. Si tratta di uno stato fondatore dell’Unione Europea, uno stato vitale, un’economia molto importante dell’area dell’euro”, ha detto, aggiungendo che “non vede l’ora di incontrare il suo omologo italiano” Roberto Gualtieri, la prossima settimana nel consiglio di amministrazione dei Ministri delle finanze europei a Helsinki, dopo aver parlato con lui al telefono venerdì.

Il Ministro francese Bruno Le Maire torna a parlare della possibile fusione tra Renault e FCA

Per quanto riguarda il progetto di fusione interrotto tra la casa automobilistica italo-americana Fiat Chrysler e Renault, Bruno Le Maire ha ribadito che “la questione chiave era rafforzare l’alleanza tra Renault e Nissan: abbiamo bisogno che Renault e Nissan propongano una strategia chiara “. “È sempre meglio non fare due cose allo stesso tempo”, ha detto. Inoltre, ha messo in dubbio la richiesta dell’Italia di una maggiore flessibilità nell’Unione europea. “La Francia attenderà le decisioni del governo italiano sul suo bilancio 2020”. Ma, ha aggiunto, “ciò che sembra essenziale oggi nella zona euro è riguadagnare la crescita”.