in

FCA inizia la costruzione del nuovo stabilimento di Detroit

Partiti i lavori per il nuovo stabilimento FCA a Detroit, per il quale il gruppo italo americano ha investito una grossa somma

FCA

La prima colonna d’acciaio nel nuovo negozio di vernici per il nuovo impianto di assemblaggio da 1,6 miliardi di dollari che Fiat Chrysler Automobiles sta costruendo sul lato est di Detroit è stata installata e i funzionari FCA stanno promettendo che la fabbrica sarà pronta a costruire veicoli entro la fine del il 2020. Il nuovo negozio di vernici è il perno di una massiccia iniziativa da 4,5 miliardi di dollari per rifare l’impronta industriale di FCA a Detroit e dintorni.

“Questa è la prima di 299 colonne verticali”, ha affermato il senior manager di FCA, che sta supervisionando la costruzione di un edificio di 489.000 piedi quadrati che ospiterà la verniciatura ad alta tecnologia, che rilascerà solo un terzo delle emissioni rispetto al vicino impianto di FCA Jefferson North Assembly. Bob Sabaitis, agente commerciale di Iron Workers Local 25,  ha detto che gli operai stanno lavorando alla struttura in acciaio dell’edificio, ha previsto che la colonna verticale salirà rapidamente. “Quando arriverai tra una settimana ne vedrai molte”, ha detto al giornalista in tournée nel sito.

“Questo è un progetto entusiasmante a causa del programma accelerato”, ha osservato Eric Goedtel, senior project manager di FCA Building Group, che è responsabile del progetto. Il programma prevede che la costruzione del negozio di vernici sia completata entro la fine del primo trimestre del 2020, e che sia operativa entro la fine del terzo trimestre del 2020. I primi veicoli dovrebbero uscire dalla nuova catena di montaggio a la fine del prossimo anno. La carrozzeria e l’unità di assemblaggio del nuovo stabilimento saranno ospitate in quello che una volta era un complesso di due fabbriche separate, che coprivano più di 1,6 milioni di piedi quadrati, che un tempo costruivano motori per FCA. Un impianto è stato chiuso nel 2012, ma il secondo era in funzione fino a giugno.

Entrambi gli edifici sono in fase estesa di lavori di ristrutturazione nell’ambito della radicale revisione del sito, che include la costruzione di un sistema di trasporto chiuso per spostare i veicoli incompiuti dalla carrozzeria e poi nell’impianto di assemblaggio finale dove l’interno, il motore e il cablaggio, nonché pneumatici e ingranaggi dello sterzo sono montati nel veicolo.