in

FCA apre il secondo showroom a Fez

Il gruppo italo americano continua la sua espansione in Marocco aprendo il suo secondo punto vendita a Fez

FCA logo

Fiat Chrysler Automobiles Morocco a Fez ha appena aperto un secondo punto vendita. Un nuovissimo sito ha appena aperto le sue porte martedì scorso nel centro della città. Inaugurato da Francesco Monaco, CEO di FCA Marocco, lo showroom in questione copre un’area di 860 m2 e dispone di uno spazio espositivo di modelli Jeep e Alfa Romeo. Situato in Avenue des FAR, la nuova concessione ha richiesto un investimento di 13 milioni di DH. “Presentiamo veicoli full optional dai marchi Jeep e Alfa Romeo”, afferma Abdeljebbar Bouboubaa, il rivenditore. Il primo showroom FCA fu realizzato su un grande lotto, situato sulla strada per Meknes.

Fiat Chrysler Automobiles Morocco a Fez ha appena aperto un secondo punto vendita

Riunisce tutti i marchi FCA Marocco, un laboratorio, un magazzino e uno spazio ufficio. Francesco Monaco ha dichiarato: “grazie al nuovo showroom Fes, il nostro gruppo intende posizionarsi su una regione (Fès-Meknes) che rappresenta un grande potenziale”. Fiat Chrysler Automobiles Marocco ha grandi ambizioni per i suoi marchi. “Vogliamo sviluppare la nostra gamma di prodotti attraverso marchi riconosciuti a livello mondiale, come Jeep e Alfa Romeo”, spiega Monaco. Per raggiungere questo obiettivo, FCA sta perfezionando la sua rete per posizionarsi meglio a livello nazionale.

A Casablanca, ad esempio, la Continental Automobile, inaugurata di recente, commercializza i marchi Fiat e Abarth, Alfa Romeo, Jeep e Fiat Professional. “Completeremo la nostra presenza a Casablanca, attraverso un nuovo showroom, che si troverà nel nord della città”, afferma il CEO del gruppo in Marocco, annunciando anche l’apertura imminente a Rabat. In totale, FCA ha attualmente 24 concessionarie in Marocco. Il gruppo vuole ampliare ulteriormente la propria presenza nel paese coprendo altre aree del Marocco. “Questo, al fine di raggiungere un cospicuo aumento delle vendite nel paese”, ha concluso il numero uno di Fiat Chrysler nel paese nord africano.