in

FCA completa la vendita di Magneti Marelli e approva un extra dividendo di 2 miliardi di euro

Dopo la cessione di Magneti Marelli FCA ha approvato oggi il pagamento di 2 miliardi di euro agli azionisti come dividendo straordinario

Il gruppo FCA ha approvato oggi il pagamento di 2 miliardi di euro agli azionisti come dividendo straordinario dopo aver completato la vendita della sua unità Magneti Marelli a CK Holdings per circa 5,8 miliardi di euro. Il consiglio di amministrazione del produttore automobilistico italo americano ha approvato la distribuzione di 1,30 euro in contanti per ogni azione ordinaria detenuta, ha detto la società attraverso un comunicato nelle scorse ore. L’importo è stato leggermente rivisto al ribasso rispetto alla cifra comunicata dai due gruppi al momento dell’annuncio della vendita il 22 ottobre scorso. All’epoca infatti si era parlato di un importo di 6,2 miliardi di euro.

Calsonic Kansei, che è di proprietà del fondo di investimento americano KKR, diventa il settimo più grande fornitore globale di componenti per l’industria automobilistica. Rinominata Magneti Marelli CK Holdings, la nuova entità con sede in Giappone, avrà circa 200 stabilimenti e centri di ricerca e sviluppo in Europa, nelle Americhe e nella regione Asia-Pacifico. La sede operativa di Magneti Marelli rimarrà in Italia in Lombardia.

Il capo di FCA, l’amministratore delegato Mike Manley ha confermato “l’impegno (del suo gruppo) nei confronti di Magneti Marelli, che continuerà ad essere un fornitore chiave”, e ha dichiarato “convinto che questa operazione garantirebbe un solido futuro per i dipendenti “di Magneti Marelli. Il dirigente inglese ha anche osservato che questa cessione consente a FCA “di migliorare la sua posizione finanziaria, di concentrarsi ancora di più sulla sua gamma di prodotti chiave” e di distribuire circa 2 miliardi di euro di dividendi ai suoi azionisti.

Ti potrebbe interessare: Magneti Marelli investirà 12,6 milioni di dollari per espandere il suo quartier generale in USA

Hai le notifiche bloccate!!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento