in

Benzina, il prezzo arriva a 2 euro in autostrada

Il verde continua a salire soprattutto in autostrada e nelle grandi città

Benzina prezzo 2 euro autostrada

In occasione delle festività è arrivato puntuale l’aumento di prezzo della benzina. Sulle autostrade (e nelle grandi città), infatti, i prezzi hanno addirittura superato i 2 euro. La notizia arriva dall’Osservatorio carburanti del Mise al quale vengono comunicati i dati in tempo reale.

Ad esempio, sulla A1 Milano-Napoli, il costo della benzina ha toccato i 2,07 euro al litro presso Montepulciano Est, 2,051 euro ad Arno ovest, 2,01 euro a Casilina Est, 2,071 euro a San Pietro e 2,020 euro a San Zenone.

Benzina prezzo 2 euro autostrada

Benzina: l’Osservatorio carburanti del Mise fa notare l’aumento di prezzo

Per quanto riguarda le grandi città, a Napoli si arriva a pagare fino a 2,05 euro al litro (servito) e 2,04 euro (self), a Roma fino a 2,01 euro sul servito mentre a Milano fino a 1,99 euro al litro. L’Osservatorio carburanti del Mise spiega che i rincari della benzina non sono dovuti alle sanzioni americane all’Iran ma dalle compagnie petrolifere che innalzano anticipatamente il prezzo del petrolio sui mercati internazionali.

Da circa 6 mesi, le quotazioni del greggio si sono mantenute a 66,36 dollari al barile. Inoltre, come fa notare il Quotidiano Energia, le ultime società a modificare i prezzi sono state Eni, Ip e Italiana Petroli.

Per fortuna il prezzo medio è sotto i 2 euro. In modalità self, la benzina ha un costo medio di 1,618 euro al litro mentre il diesel 1,508 euro al litro. Per quanto riguarda il servito, la benzina costa mediamente 1,750 euro al litro mentre il gasolio 1,643 euro al litro. Il GPL, infine, va da 0,637 a 0,663 euro al litro.