in

Mick Schumacher “entusiasta” del suo test con la Ferrari

È una grande opportunità per me”, ha detto il figlio di Michael Schumacher, che debutterà questo fine settimana in F2

Mick Schumacher

La Ferrari ha confermato ufficialmente che Mick Schumacher debutterà in Formula 1 nei test che si terranno la prossima settimana sul circuito di Sakhir dopo il Gran Premio del Bahrain. Il tedesco, 20 anni, testerà la Ferrari SF90 martedì 2 aprile e l’Alfa Romeo C38 mercoledì 3 aprile. Sarà la prima volta che la “stella” della Ferrari Driver Academy testa una monoposto nella classe regina.

Ferrari ha fatto firmare Mick Schumacher per la sua Accademia all’inizio di quest’anno, con l’idea che in futuro avrebbe potuto seguire le orme di suo padre, il sette volte campione del mondo e protagonista di un’era prodigiosa in cui ha vinto cinque titoli mondiali consecutivi con il Scuderia del cavallino rampante. Mick è ancora lontano da quel sogno e infatti questo fine settimana debutterà in Formula 2 con Prema, promosso recentemente come campione della F.3 europea nel 2018.

Mick Schumacher ha già provato una F1, ci riferiamo alla Benetton B194 di suo padre a Spa-Francorchamps. Il giovane tedesco però non è mai salito su un’auto attuale e in questi giorni lo farà nella SF90 di Vettel e Leclerc e nell’Alfa Romeo di Raikkonen e Giovinazzi nella seconda giornata di test. “Sono più che entusiasta di questa opportunità, naturalmente, sono emozionato e ringrazio Ferrari e Alfa Romeo, voglio vivere questa esperienza, che sarà sicuramente grande, anche così. Per il momento però ho dovuto mettere da parte l’emozione per il test perché sono concentrato sulla prima gara della Formula 2. Voglio essere concentrato al 100% in questo fine settimana “, afferma il pilota tedesco.

Mattia Binotto, a capo della Scuderia de Maranello, considera i test di Sakhir come un passo nel suo apprendimento. “Crediamo nel valore della Ferrari Driver Academy come un programma di alto livello per giovani talenti. La decisione di dare un posto a Charles Leclerc è la prova di questo. Siamo lieti di dare a Mick e Callum la possibilità di guidare una macchina formula 1. Mick fa parte del Ferrari driver Academy Ferrari da gennaio e Callum stato con noi dal 2017. Pilotare l’SF90 nel test ufficiali come il Bahrain o Barcellona può essere molto utile in questo fase della loro carriera “, dice.