in

Fiat Mobi Pickup: nuove foto spia del prossimo pick-up per il mercato sudamericano

Il prossimo pick-up dello storico brand torinese protagonista in nuovi scatti

Fiat Mobi Pickup nuove foto spia

I primi prototipi del presunto Fiat Mobi Pickup sono stati avvistati per la prima volta a gennaio in Scandinavia in un clima abbastanza freddo e soprattutto di notte, quindi non abbiamo potuto apprezzarne molto i dettagli. Con questo nuovo articolo, però, vogliamo mostrarvi un prototipo immortalato in alcuni scatti “rubati” di giorno.

Dalle foto spia si vede un veicolo rivestito completamente che, purtroppo, non ci permette di vedere le novità attese su quella che sarà la versione pick-up della popolare Fiat Mobi. Si tratta di un’auto di segmento A a 5 porte disponibile nel mercato sudamericano.

Fiat Mobi Pickup nuove foto spia

Fiat Mobi Pickup: ecco le ultime foto spia del futuro pick-up torinese

La versione standard è una city car con un passo di soli 2305 mm mentre il pick-up Mobi sarà chiaramente un veicolo più grande e quindi con un passo significativamente più lungo. Possiamo aspettarci che la vettura assomiglierà alla Mobi ma userà una piattaforma aggiornata che attualmente si trova alla base del Fiorino venduto in Brasile.

Di conseguenza, il nuovo Fiat Mobi Pickup dovrebbe disporre dello stesso motore benzina a 4 cilindri Fire Evo Flex da 1.4 litri con potenza di fino a 88 CV. Addetti ai lavori parlano della disponibilità anche di una variante con propulsore a 3 cilindri da 1.3 litri da 109 CV.

Stando alle ultime indiscrezioni emerse in rete, il pick-up del marchio torinese sarà disponibile soltanto in Sud America e sarà costruito in Brasile dove dovrebbe essere lanciato nei primi mesi del 2020 come alternativa più economica al più grande Fiat Toro.

Fiat Mobi Pickup nuove foto spiaFiat Mobi Pickup nuove foto spiaFiat Mobi Pickup nuove foto spiaFiat Mobi Pickup nuove foto spia