in

Nuova Stratos: su Facebook scoppia la polemica tra Mike Robinson e Paolo Garella

L’ex designer Lancia Mike Robinson critica duramente la nuova Stratos di Paolo Garella che ha risposto alle critiche

Nuova Stratos

Su Facebook scoppia la polemica sulla nuova Stratos tra l’ingegner Paolo Garella, il papà della Nuova Stratos e l’ex designer Lancia Mike Robinson. Quest’ultimo commentando un post dell’ingegner Paolo Garella ha definito la nuova Stratos come una figura di m… Questo in quanto a suo dire la vettura sarebbe una copia della copia fatta dai cinesi. Nel post che ha suscitato grandi polemiche Robinson ha dichiarato che le copie della mitica Stratos HF esistono da tanti anni in Inghilterra, e non costano neanche tanto. Il designer si è chiesto per quale motivo un’azienda come la Pininfarina ha voluto copiare un capolavoro del suo principale rivale storico comportandosi come i cinesi. Robertson ha detto di non capire la decisione dell’azienda italiana, che però considera molto triste. L’ex designer della Thesis ha scritto: “Italiani ridotti a copiare i cinesi, che copiano loro concorrenti!” Che figura di merda!”

Paolo Garella ha voluto rispondere a questo post polemico in modo molto elegante. L’ingegnere ha dichiarato:” Non sono uno stilista e non sono neppure un carrozziere, ma posso dire senza ombra di smentita che la vettura finale è riuscita. Piace. Suscita e rinnova delle emozioni non solo visive, ma anche e più profondamente fisiche.” Secondo Garella insomma la nuova Stratos è una macchina che va guidata, va assaporata sulle strade di montagna e che risponde con suoni ed emozioni rinnovati. L’ingegnere non vede tristezza in questa auto ma tanto lavoro dei tecnici che hanno dedicato tanto tempo alla vettura. Infine sempre secondo Garella la soddisfazione maggiore, al di là delle critiche, arriva dal sorriso dei clienti che si dicono soddisfatti da questa vettura.