in

Jeep Gladiator 2020 messo alla prova in una gara off-road impegnativa

In attesa del suo arrivo sul mercato, il nuovo pick-up del marchio americano di FCA debutta in una gara off-road

Jeep Gladiator 2020 messo alla prova gara off-road

Grazie a una collaborazione con Savvy Off-Road, il nuovo Jeep Gladiator parteciperà all’Every Man Challenge alla gara off-road King of the Hammers. Il nuovo pick-up del marchio automobilistico americano sarà inserito nella classe Spidertrax 4600 Stock Class guidato dai piloti Robby Gordon e Erik Miller. Il primo si occuperà di guidare il Jeep Gladiator 2020 nei tratti ad alta velocità mentre il secondo in quelli rocciosi e stretti.

Anche se il video teaser non rivela granché, Jeep ha rivelato che tutti i veicoli che competono nella classe Spidertrax 4600 Stock Class sono obbligati ad usare il telaio stock e il motore originale. Ciò significa che il pick-up dispone di un propulsore Pentastar V6 da 3.6 litri che sviluppa una potenza di 289 CV e 352 nm di coppia massima.

Jeep Gladiator 2020 messo alla prova gara off-road

Jeep Gladiator: il nuovo pick-up partecipa alla gara off-road King of the Hammers

Nonostante ci siano numerosi componenti di serie, Jeep ha confermato che il nuovo Jeep Gladiator dispone di assali Dynatrac 60 e delle sospensioni custom con ammortizzatori Fox. Il veicolo del marchio dispone anche di un argano e di cerchi Beadlock avvolti in pneumatici Falken Wildpeak M/T da 35”. L’abitacolo, invece, presenta solo dei sedili anteriori Sparco poiché sono stati rimossi quelli posteriori.

Tim Kuniskis, capo di Jeep Nord America, ha detto che, anche se ancora nessun acquirente ha ricevuto il suo Jeep Gladiator, hanno voluto metterlo alla prova in questa gara grazie alla collaborazione del team Savvy Off-Road.