in

Alfa Romeo Racing non sarà una copia di Ferrari

La nuova monoposto è stata realizzata da Simone Resta con l’aiuto di Kimi Raikkonen e adotterà soluzioni inedite

Alfa Romeo Sauber

Il prossimo 18 febbraio conosceremo la nuova monoposto di Alfa Romeo Racing. C’è grande attesa da parte di appassionati e addetti ai lavori curiosi di conoscere come sarà la nuova monoposto e quali saranno in particolare le novità che la vettura vanterà rispetto a quella dello scorso anno. Sappiamo già che esteticamente parlando la monoposto della scuderia elvetica dopo aver cambiato nome si sottoporrà anche ad un cambio di design. Si parla di una maggiore importanza al simbolo del Quadrifoglio, emblema di Alfa Romeo, che probabilmente sarà valorizzato maggiormente. 

Quello che però i dirigenti della scuderia tengono a precisare è che la futura monoposto alfa Romeo Racing non sarà una fotocopia della Ferrari. Questo significa che nonostante la collaborazione tra le due scuderie quest’anno sarà ancora più forte grazie alla sponsorizzazione da parte di Alfa Romeo, le due vetture presenteranno ai nastri di partenza soluzioni assai differenziate. Il capo della squadra Frederic Vasseur negli ultimi mesi ha reclutato nuovi dipendenti per lavorare in fabbrica. Grazie a questo, il team ha risorse molto più grandi di persino Haas. 

Come riportato da “La Gazzetta dello Sport”, Alfa Romeo ha avuto mano libera nella realizzazione dell’auto. Il nuovo modello sarà il primo creato sotto la supervisione di Simone Resta. Il direttore tecnico del team di Hinwil ha lavorato per molti anni come ingegnere alla Ferrari. Si preannunciano dunque soluzioni inedite per la vettura che proverà dunque a seguire la propria strada nella speranza che le novità che verranno apportate alla nuova monoposto possano far fare il decisivo salto di qualità alla scuderia. Anche Kimi Raikkonen avrebbe avuto un ruolo importante nella realizzazione della vettura. 

Alfa Romeo Racing
Alfa Romeo Racing

Written by Ippolito Visconti

Ippolito per gli amici Lito, nasce a Monza la patria dei motori. Si laurea alla Bocconi in ingegneria meccanica. Appassionato di giornalismo in breve tempo scrive come Guest su noti portali Automotive Italiani ed esteri in lingua inglese. Lavora da aprile 2018 con Davinci Media dove segue accuratamente tutto il settore Automotive News. Appassionato di Motori ed in particolare di Formula 1.