in

Una flotta di Fiat Mobi consegnata alla città di Porto Alegre

La principale casa italiana ha vinto una gara per la fornitura di auto alla città brasiliana

Fiat Mobi

Lunedi 4 febbraio, il capoluogo del Rio Grande do Sul in Brasile, Porto Alegre riceverà 108 vetture subcompatte Fiat Mobi. Le auto, che saranno utilizzate dall’assistenza tecnica dello stato e dalla società di espansione rurale Emater, sono state acquisite con il sostegno del governo federale attraverso il Ministero dell’agricoltura e il dipartimento per lo sviluppo agricolo SEAD. La casa automobilistica italiana ha effettivamente vinto una gara l’anno scorso per fornire le auto ma, poiché Emater è un’entità pubblico-privata, la transazione relativa alla flotta di Fiat Mobi ha dovuto passare attraverso le approvazioni da parte del governo del Rio Grande do Sul che ha ritardato la consegna di circa tre mesi, così come riferito dal giornale locale Gaucha ZH.

Le auto saranno utilizzate dai tecnici Emater nelle aree rurali per fornire supporto alla pianificazione per gli agricoltori locali. Insomma una buona notizia per il brand di Torino che anche in questa maniera incrementa ulteriormente la presenza delle sue auto nelle strade del Brasile. Fiat Mobi è l’auto entry level nella gamma della principale casa automobilistica italiana in Brasile. Le sue vendite sono però leggermente al di sotto delle aspettative. Basti pensare che la più grande e costosa Fiat Argo sta vendendo più unità in Brasile rispetto a Mobi da qualche mese a questa parte.